7 Cose che devi sapere per prevenire un colpo

7 Cose che devi sapere per prevenire un colpo

Anche se viviamo una vita sana, è utile conoscere la storia della tua famiglia per sapere se abbiamo una storia di ictus e per essere in grado di informare lo specialista di agire di conseguenza.

L'ictus è una delle malattie neurologiche più comuni.

Anche se è più preoccupato per le persone over 65, non possiamo dimenticare che anche la popolazione giovane è libera da [

] Nota anche che ci sono due tipi di ictus: ischemico ed emorragico.

Tuttavia, nessuno dei due può essere prevenuto al 100%. Possiamo tutti, indipendentemente dalla nostra età, sesso e razza, soffrire in qualsiasi momento.

Tuttavia, sta a noi controllare quale percentuale è direttamente associata al nostro abitudini della vita

Sappiamo tutti che, in un certo senso, ci sono cose che facciamo ogni giorno che riguardano la nostra salute : tabacco, stile di vita sedentario ...

È solo questione di essere consapevoli di ciò, di assumere responsabilità reali e di controllare il più possibile tutti i fattori che spieghiamo di seguito.

Inizia a prendersi cura di te stesso oggi , per vivere in armonia con il tuo corpo e le tue emozioni per ridurre il rischio di avere un ictus

  1. Controlla la pressione sanguigna

L'ipertensione è un fattore chiave nella prevenzione dell'ictus o cardiovascolare

La parte più complicata di questo indice di salute è che noi non sempre controllarlo

A volte associamo il mal di testa, la tachicardia o la nausea a una semplice fatica quotidiana , senza fare questo passo più ragionevole: vai dal medico per controllare il nostro pressione sanguigna

Come ridurre la pressione sanguigna

  • Ridurre il sale nella dieta
  • Evitare cibi ricchi di colesterolo
  • Aumentare l'assunzione di frutta fresca, verdura e cereali integrali ( sono ricchi di fibre)
  • Evita la vita sedentaria
  • Se sei un fumatore, inizia ad apportare modifiche oggi.

2. Controlla il tuo peso

L'obesità e le complicazioni associate al sovrappeso (pressione alta, diabete, ecc.) Aumentano la probabilità di subire un ictus.

Scopri 6 consigli per affinare il tuo peso

Come perdere peso in modo sano

Prima di iniziare una dieta consulta il tuo medico circa il modo migliore per raggiungere la perdita di peso (a volte, questo eccesso di peso è dovuto a problema ormonale che deve essere controllato)
  • Fare esercizio aerobico
  • Bere molta acqua
  • Fare 5 piccoli pasti al giorno
  • Mangiare frutta, verdura, fonti di fibre come l'avena oi semi di chia
  • Escludere il grasso saturo dalla vostra dieta

3. Conosci la tua storia familiare

Alcune persone hanno un rischio più elevato di avere un ictus. Non ci riferiamo al nostro stile di vita, a volte un fattore di peso è dovuto alla storia familiare.

Sarà sempre bello conoscere lo sfondo dei nostri nonni, dei nostri zii e naturalmente , i nostri genitori.

Se c'è una storia di morte associata a ictus, diremo al nostro medico di applicare i meccanismi di prevenzione appropriati quando possibile.

Va notato che avere una storia familiare non vuol dire che stavamo andando a soffrire un punto di malattia: si aumenta il rischio ma non la certezza che stavamo soffrendo

leggere anche ciò che ictus. ? Come prevenirlo e rilevarlo?

4. La migliore dieta per prevenire un ictus

Non dubitare, controllare lo stress, fare esercizio fisico regolarmente e mantenere una dieta sana e varia può aiutare a prevenire molti problemi.

questo caso, per ridurre il rischio di soffrire di ictus, dovremo includere i seguenti alimenti nella nostra dieta:

  • Carote
  • cavolini di Bruxelles
  • Avvocato
  • Pomodori
  • melone e anguria
  • Sardine in olio d'oliva
  • Tè verde
  • Dadi
  • Avena

5. Attenzione di fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è un tipo di aritmia dove il battito del cuore non è coordinata.

Questo problema comporta la formazione di coaguli nel cuore. Questi possono a loro volta raggiungere il cervello per produrre un versamento cerebrale.

Se notiamo affaticamento, palpitazioni, mal di testa o difficoltà a respirare, dovremmo informare immediatamente il medico. .

6. L'importanza di prevenire e curare il diabete

Il diabete causa un maggiore impatto dell'ictus.

Quando l'apporto di ossigeno viene interrotto, in generale, altre arterie possono servire e agire per minimizzarne gli effetti.

, ma se la persona ha il diabete, i vasi sanguigni possono essere temprati e intasato a causa di aterosclerosi.

Tutto questo renderà l'apporto di sangue al cervello più difficile

Scopri come ridurre i trigliceridi in modo naturale?

7. Smetti di fumare

Il bisogno di smettere di fumare è qualcosa che abbiamo ripetuto molte volte nel corso dell'articolo.

Tuttavia, non volevamo terminarlo senza concentrarci ancora una volta su il rischio assunto questa abitudine così dannoso per la nostra salute , e soprattutto per la salute vascolare cerebrale

tabacco accelera la formazione di coaguli. addensa sangue, aumenta l'accumulo di placca nelle arterie e il rischio di effusioni cerebrali

Inizia oggi a vivere meglio, a prenderti cura di te, a guadagnare in salute e qualità della vita.


15 Idee per la casa che renderanno più facili le tue attività

15 Idee per la casa che renderanno più facili le tue attività

Anche se cerchiamo di risparmiare tempo nelle faccende domestiche, finiamo sempre per trascorrere un'intera giornata mettendo tutto in ordine. La pulizia delle stanze, l'organizzazione dei nostri utensili e i compiti della cucina complicano la nostra vita più volte alla settimana. Tuttavia, per mancanza di creatività o mancanza di conoscenza, spesso facciamo molto più sforzo Se necessario e finiamo stanchi e senza energia.

(Buone abitudini)

I 10 alimenti che promuovono la concentrazione

I 10 alimenti che promuovono la concentrazione

Se ritieni di avere più di concentrarsi sui tuoi compiti, se qualcosa che ti ha portato 10 minuti ora ti porta 1 ora o se sei spesso distratto, potrebbe essere perché devi riposare o non mangiare non correttamente . In questo articolo, parleremo dei migliori alimenti per migliorare la concentrazione, che non dovrebbe mancare nella vostra dieta.

(Buone abitudini)