14 SEGNI TIPICI E SINTOMI DEL CANCRO

14 SEGNI TIPICI E SINTOMI DEL CANCRO

Il cancro è una malattia grave che si verifica quando alcune cellule del nostro organismo subiscono una mutazione, perde le sue caratteristiche naturali e inizia a moltiplicarsi in modo disordinato, invadendo organi e vasi sanguigni.

Il cancro è un termine generico che si applica a oltre 100 diverse malattie. Ogni tipo di cancro ha cause, evoluzione, aggressività, sintomi e trattamenti completamente differenti. Proprio come un'analogia, possiamo dire che due diversi tipi di cancro come la leucemia e il cancro della pelle hanno molte somiglianze come la polmonite e il tetano, entrambe le malattie infettive causate dai batteri.

Quindi, quando i pazienti vanno su internet alla ricerca di informazioni sui "sintomi del cancro" difficilmente troveranno ciò che vogliono. Ogni tipo di cancro ha sintomi diversi. Non esiste un sintomo caratteristico del cancro comune a tutti i tipi. Quello che più comunemente si manifestano sono cancri segni e sintomi non specifici come perdita di peso, stanchezza, dolori muscolari, ecc., Che possono verificarsi anche in centinaia di altre malattie.

Abbiamo anche parlato del cancro in questi articoli:
- CHE COSA È IL CANCRO?
- COS'È CARCINOMA?
- ALIMENTAZIONE E CANCRO
- PREVENZIONE DEL CANCRO

Nell'articolo di oggi citeremo i 14 sintomi più comuni che le persone con diagnosi di cancro hanno di solito. Ricorda che la possibilità di una cura per qualsiasi tipo di cancro è maggiore se viene diagnosticata precocemente. Se si dispone di alcuni dei segni e sintomi che verranno descritti di seguito, consultare un medico, non aspettare un miglioramento spontaneo nel tempo. Se è un cancro, l'attesa può farti perdere il momento ideale per il trattamento. Il pensiero ricorrente "Aspetterò e vedrò cosa succede" può trasformarsi in un "Ho aspettato troppo a lungo e ho perso la possibilità di una cura".

Segni e sintomi del cancro

L'elenco con i segni e sintomi comuni nei pazienti oncologici che saranno discussi in questo articolo è:

  1. Lesioni cutanee
  2. Nodulo nella prostata.
  3. Nodulo al seno.
  4. Sangue nelle feci.
  5. Tosse con espettorazione sanguinosa.
  6. Sanguinamento vaginale.
  7. Nodulo tiroideo
  8. Perdita di peso involontaria.
  9. Difficoltà a deglutire.
  10. Sangue nelle urine.
  11. Linfonodi aumentati.
  12. La raucedine è una chiara ragione.
  13. anemia
  14. Cambiamenti nei testicoli.

1 - Lesioni cutanee

Il cancro più comune al mondo è il cancro della pelle. Pertanto, una lesione cutanea può essere il segno o il sintomo che più comunemente indica la presenza di un cancro.

Abbiamo diviso il cancro della pelle in melanoma e non-melanoma, il primo gruppo è stato molto aggressivo e l'ultimo è stato più mite.

Il melanoma di solito si presenta con una macchia scura sulla pelle emergente di recente, in luoghi solitamente esposti al sole, come schiena, braccia, gambe e viso. La lesione di solito appare come una nuova "pinta" asimmetrica, con bordi irregolari e variazioni nella tonalità del colore. Spieghiamo il melanoma in modo più dettagliato nell'articolo: MELANOMA - Skin Cancer.

Il cancro della pelle non melanoma appare anche sulle aree della pelle più esposte al sole e solitamente si presenta come lesioni arrossate, spesso con elevazioni e desquamazione della pelle. È comune anche l'apparizione di una piccola ferita che non guarisce.

2 - Nodulo nella prostata

Il cancro alla prostata è il tumore maschile più comune, quindi i cambiamenti nella prostata, soprattutto negli individui di età superiore ai 50 anni, dovrebbero sempre essere presi sul serio.

Il segno più tipico del cancro alla prostata è un nodulo nella prostata trovato durante l'esame rettale o attraverso l'ecografia.

Il tumore della prostata, se vicino all'uretra, può causare sintomi come debole flusso urinario, difficoltà ad iniziare la minzione e necessità di urinare frequentemente, sempre piccoli volumi.

Alcuni tumori della prostata, tuttavia, crescono lontano dall'uretra e non possono causare sintomi fino agli stadi ben avanzati della malattia. Pertanto, lo screening del cancro alla prostata con esame rettale, esame del PSA ed ecografia è importante per la diagnosi precoce del tumore.

Parliamo di cancro alla prostata con dettagli nell'articolo: CANCRO DELLA PROSTATA | Sintomi e trattamento

3 - Nodulo al seno

Il cancro più comune nelle donne è il cancro al seno.

Il primo segno o sintomo del cancro al seno è solitamente la comparsa di un nodulo palpabile in uno dei seni. Un nodulo maligno è solitamente duro, di forma irregolare e ben aderito ai piani profondi.

La presenza di nodi nell'ascella, i cambiamenti nel capezzolo, la scarica sanguinolenta e le alterazioni della struttura della pelle sul seno sono anch'essi segnali di allarme che possono indicare il cancro al seno.

L'autoesame del seno deve essere eseguito mensilmente, in modo da poter individuare piccole anomalie precocemente. Tuttavia, non tutti i tumori al seno sono rilevabili alla palpazione; infatti solo il 10% è così, quindi, lo screening con la mammografia è essenziale.

Parliamo di cancro al seno con dettagli nell'articolo: CANCRO AL SENO | Sintomi e diagnosi

4 - Sangue delle feci

Il quarto tipo più comune di cancro è il cancro del colon e del retto.

I due sintomi più comuni del cancro del colon-retto sono il sanguinamento delle feci e la costipazione recente. Poiché molte persone soffrono di stipsi intestinale cronica, questo segnale non aiuta molto poiché il paziente non nota molti cambiamenti nel loro solito schema di movimento intestinale. La presenza di sanguinamento anale, d'altra parte, è un segno che è più facile notare.

È importante notare che ci sono diverse cause di sanguinamento delle feci oltre al cancro dell'intestino. Le emorroidi, ad esempio, sono cause comuni di sanguinamento anale (leggi: Emorroidi | Sintomi e trattamento).

Nel caso del cancro del colon, quando c'è un sanguinamento, il tumore è già in fase avanzata. Nelle prime fasi il tumore può anche sanguinare, ma lo fa in piccole quantità, non essendo visibile a occhio nudo. In questi casi, il paziente può presentare anemia con carenza di ferro, a causa di piccole ma costanti perdite di sangue nelle feci (vedi: ANEMIA FERROPRIVA | carenza di ferro). Lo screening del sangue occulto nelle feci e la colonscopia aiutano nella diagnosi (leggi: SANGUE NASCOSTO NELLE QUOTE E ESAME COLONOSCOPICO).

Abbiamo parlato della perdita di sangue delle feci con i dettagli nell'articolo: SANGUE NAS FEZES | Sanguinamento digestivo.

5 - Tossire sangue

Il cancro del polmone è un altro tumore estremamente comune, perdendo solo in caso di cancro della pelle quando consideriamo uomini e donne insieme. Il 90% dei casi di cancro al polmone si verifica nei fumatori (per saperne di più sui fattori di rischio per il cancro del polmone, leggi: Sigaretta e altri fattori di rischio).

Pertanto, la comparsa di alcuni segni e sintomi nei fumatori dovrebbe accendere un segnale di avvertimento. Circa il 70% dei pazienti con cancro del polmone ha una tosse persistente. Il 50% ha un sanguinoso espettorato.

È importante notare che diverse malattie, tra cui la tubercolosi e la bronchite cronica, quest'ultima causata anche dal fumo, possono manifestarsi anche con la tosse e lo scarico sanguinante (per un elenco completo delle cause vedi: TOSSE E SCAR SANGUE CON SANGUE cause).

Il fatto è che indipendentemente dal fatto che sia causata o meno dal cancro del polmone, la presenza di tosse con espettorato di sangue indica quasi sempre alcune malattie potenzialmente gravi e è necessaria una valutazione medica immediata.

6 - Sanguinamento vaginale

Sanguinamento vaginale al di fuori del periodo mestruale, durante la menopausa o dopo il rapporto sessuale è uno dei possibili sintomi del cancro cervicale. Un cambiamento nel modello mestruale, con un aumento del volume del sangue, è anche un segnale di avvertimento, specialmente nelle donne oltre i 45 anni.

La maggior parte dei casi di cancro cervicale sono asintomatici nelle fasi iniziali, quindi l'importanza dell'esame preventivo. Quando compaiono i sintomi sopra descritti, il tumore di solito si trova in una fase avanzata.

Ancora una volta, vale la pena ricordare che ci sono diverse altre cause di sanguinamento vaginale, e la valutazione medica è essenziale per differenziarli.

7 - Nodulo tiroideo

Un nodulo tiroideo è una scoperta molto comune, che colpisce fino a 1/3 della popolazione generale. Il nodulo è solitamente asintomatico, ma può essere palpabile in alcuni casi. Avere un nodulo tiroideo di solito non indica una malattia più grave, tuttavia circa il 5% dei casi è in realtà un cancro alla tiroide.

L'aspetto di un nodulo durante l'età adulta è relativamente comune e il più delle volte non indica la presenza di un cancro. Nei bambini, la presenza di un nodulo non è così comune e dovrebbe essere esaminata con maggiore attenzione. Un nodulo tiroideo in un bambino ha il doppio delle probabilità di essere un cancro rispetto a un nodulo in un adulto.

Pertanto, un endocrinologo deve valutare qualsiasi nodulo tiroideo in modo da escludere l'ipotesi del cancro. Il principale fattore di rischio per il cancro della tiroide è l'esposizione alle radiazioni durante l'infanzia / i giovani.

Per saperne di più sui noduli tiroidei leggi: TIREOID NODE.

8 - Perdita di peso involontaria

Esistono diversi meccanismi responsabili della perdita di peso nei pazienti oncologici. L'anoressia e la perdita di peso sono presenti in più del 50% dei pazienti oncologici al momento della diagnosi. Fino al 35% dei pazienti senza causa apparente ha un cancro

Il cancro di solito causa la perdita di appetito, ma il paziente può perdere peso e massa muscolare senza che vi sia ancora una forte riduzione del loro apporto calorico. Cioè, il malato di cancro si dimagrisce anche se continua a mantenere una buona assunzione di cibo. Questa perdita di peso si verifica dalla produzione di sostanze dal tessuto tumorale che porta al consumo di massa muscolare e grasso. Nelle fasi più avanzate il paziente con cancro perde l'appetito e il dimagrimento è ancora più evidente.

Oltre all'anoressia e all'azione diretta delle sostanze prodotte dal tumore, ci sono anche altri fattori associati alla perdita di peso nel cancro, tra cui dolore, distensione addominale, nausea, vomito, infezioni, difficoltà a deglutire, sazietà precoce, malassorbimento di cibo o effetti di chemioterapia o radioterapia.

Quando il paziente ha già una perdita di peso, il cancro di solito causa già qualche altro tipo di sintomo, il che aiuta nella sua diagnosi. In questi casi, il tumore di solito è facilmente identificabile dopo una semplice indagine da parte dei medici.

9 - Disfagia (difficoltà a deglutire)

La difficoltà a deglutire si chiama disfagia; è un sintomo comune del cancro esofageo.

La disfagia è di solito progressiva. Inizialmente il paziente inizia a notare che alcuni alimenti solidi sembrano essere transitoriamente colpiti nell'esofago. Con il passare del tempo, questa impazienza inizia a preoccuparsi di più e il paziente inizia involontariamente a dare la preferenza a cibi più pastosi. Nelle fasi avanzate, solo i liquidi possono essere ingeriti.

Oltre alla difficoltà a deglutire i cibi solidi, il paziente spesso sperimenta anche episodi di soffocamento e sensazione di bruciore al petto. La presenza di reflusso gastroesofageo è un fattore di rischio per il cancro esofageo (leggi: Reflusso gastroesofageo).

Oltre al cancro ci sono altre malattie che possono causare disfagia, tra cui: lesioni neurologiche, reflusso gastroesofageo, acalasia, sclerodermia, tra gli altri.

Per saperne di più sulla disfagia, leggi: Disfagia - Difficoltà a deglutire.

10 - sangue nelle urine

La presenza di sangue nelle urine, chiamata ematuria, è un segno che c'è qualche lesione alle vie urinarie, che di solito colpisce i reni, gli ureteri, la vescica o l'uretra.

L'ematuria è spesso microscopica e viene identificata solo attraverso l'analisi delle urine (leggi: ESAME URINARIO | Leucociti, nitriti, emoglobina ...). Quando è visibile la presenza di sangue nelle urine, la chiamiamo ematuria macroscopica. I tumori della vescica o dei reni di solito causano ematuria visibile, lasciando il rosso delle urine.

Diverse malattie possono causare sangue nelle urine, come infezioni del tratto urinario, calcoli renali, glomerulonefriti, ecc. Il cancro non è solitamente la prima ipotesi diagnostica nella maggior parte dei casi, ma deve essere considerato quando il paziente ha anche le seguenti caratteristiche:

- Età maggiore di 40 anni.
- Fumatore.
- Grande quantità di sangue nelle urine.
- Storia dell'uso prolungato di analgesici.
- Storia delle radiazioni nella regione pelvica
- Storia del contatto prolungato con l'inchiostro

Parliamo con maggiori dettagli di ematuria in questo articolo: HEMATÚRIA | URINA CON SANGUE.

11 - Linfonodi aumentati

I linfonodi (noti anche come linfonodi), sia generalizzati che solo in una regione del corpo, possono anche essere un segno di cancro. Le cause principali dell'apparizione dei gangli palpabili sono le infezioni. Alcuni di questi causano un allargamento esteso dei gangli, come la tubercolosi, la sifilide, la mononucleosi, l'HIV ... Altre infezioni causano l'allargamento localizzato, come i linfonodi del collo in caso di tonsillite.

Quando non ci sono evidenti cause infettive per l'ingrossamento dei linfonodi, la fonte può essere il cancro. La neoplasia che causa la maggior parte dei linfonodi è il linfoma (leggi: LINFOMA HODGKIN e LINFOMA NON-HODGKIN). Alcuni tumori causano anche linfonodi localizzati, come i nodi ascellari nel caso di carcinoma mammario, o linfonodi nel collo in caso di tumori del viso e della testa.

I linfonodi nell'area del gomito, dell'ascella o della clavicola sono più associati alla presenza di cancro e dovrebbero essere valutati da un medico il più presto possibile. I gangli nella zona inguinale sono generalmente benigni, solitamente causati da malattie sessualmente trasmissibili o ferite di epilazione. Tuttavia, i tumori dell'utero, dell'ovaio, dell'ano o del pene possono causare l'ingrossamento dei linfonodi in questa regione.

I linfonodi di origine maligna sono solitamente duri e ben aderenti ai piani profondi della pelle. I linfonodi di origine infettiva hanno una consistenza più elastica e sono dolorosi. La febbre può essere presente in entrambi i casi, ma di solito è alta nelle infezioni e bassa nelle neoplasie maligne.

12 - Raucedine

L'inizio della raucedine è un segno di lesione delle corde vocali. È comune nelle persone che abusano della propria voce o dopo le immagini della laringite (leggi: LARINGITE | SINTOMI E TRATTAMENTI). I cantanti possono sviluppare noduli nelle corde vocali che causano alterazione della voce. I pazienti con grave reflusso gastroesofageo hanno anche il rischio di sviluppare raucedine.

Il cancro nella regione della laringe può influenzare le corde e causare raucedine. Il fumo di sigaretta e l'alcol sono i due principali fattori di rischio per questo tumore. La presenza di dolore al garretto, raucedine, difficoltà a deglutire e perdita di peso parla fortemente a favore di un tumore nella regione del collo, specialmente nei fumatori a lungo termine.

13 - Anemia

L'anemia è un segno molto comune di cancro e può verificarsi in qualsiasi tipo di tumore. Le cellule tumorali di solito producono sostanze che agiscono nel midollo osseo, inibendo la produzione di globuli rossi, che porta all'anemia.

L'anemia può anche essere causata dalla perdita di sangue, come nei casi di tumori dell'intestino e dello stomaco. Questi tumori causano solitamente sanguinamento che può causare anemia a causa della mancanza di ferro (leggi: ANEMIA FERROPRIVA | carenza di ferro). Non c'è sempre sangue visibile nelle feci. La perdita di sangue può essere piccola ma costante, causando la paziente anemica senza origine ovvia.

Per saperne di più sulle cause dell'anemia, leggi: ANEMIA | Sintomi e cause

14 - Cambiamenti nei testicoli

Il cancro ai testicoli è raro nella popolazione generale, ma è la neoplasia più comune negli uomini tra i 15 ei 35 anni, un gruppo che di solito non si presenta con neoplasie maligne.

Il riscontro più comune nel cancro ai testicoli è la presenza di una massa nella tasca scrotale, che può essere o meno dolorosa, associata alla sensazione di peso e ad un testicolo più indurito.

Il dolore nel testicolo non è uno dei sintomi più comuni nel cancro e la presenza di una massa palpabile è un segnale che merita più attenzione. Per leggere le cause del dolore nei testicoli: DOLORE NELLE PROVE | Cause principali

Proprio come le donne fanno l'autoesame del seno, ogni uomo dovrebbe fare una valutazione periodica del suo scroto, cercando di palpare le masse o i cambiamenti nella consistenza dei suoi testicoli. Il cancro ai testicoli ha attualmente un alto tasso di guarigione, salito dal 90% nelle prime fasi. Pertanto, qualsiasi modifica deve essere immediatamente valutata da un urologo.


Cause, sintomi e trattamento

Cause, sintomi e trattamento

L'ittero è un segno clinico caratterizzato dal colore giallastro della pelle, delle mucose e degli occhi. Sorge quando c'è troppa sostanza chiamata bilirubina. L'ittero è un sintomo tipico del fegato e delle malattie delle vie biliari, essendo le cause principali l'epatite, la cirrosi e l'ostruzione del tratto biliare. I

(medicina)

E 'POSSIBILE COMBATTERE ESSERE MESSATO?

E 'POSSIBILE COMBATTERE ESSERE MESSATO?

È possibile rimanere incinta durante le mestruazioni? Questa domanda è molto comune e può essere risolta a breve oa lungo termine. Iniziamo con il modulo breve. Tutti sanno che per rimanere incinta è necessario incontrare uno spermatozoo con l'ovulo, un fatto che può verificarsi solo durante il periodo fertile della donna. Per

(medicina)