VIDEO: L'ANESTESIA È GENERALE PERICOLOSO?

VIDEO: L'ANESTESIA È GENERALE PERICOLOSO?

Visita il nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/mdsaude

Trascrizione video

Sebbene molto temuto dalla popolazione, l'anestesia generale è una procedura molto sicura.

Le complicazioni che i pazienti soffrono durante e dopo le procedure chirurgiche sono, nella stragrande maggioranza dei casi, la chirurgia stessa e non l'anestesia generale.

In questo video spiegheremo brevemente cosa è l'anestesia generale e perché è molto più sicuro di quanto pensi.

Il termine anestesia significa letteralmente nessuna sensazione. Le prime notizie sull'uso di
le sostanze con proprietà anestetiche provengono dalla Mesopotamia e hanno più di 5.000 anni.

Sostanze come l'oppio, l'alcol e alcuni alcaloidi sono stati usati come anestetici per diversi secoli da Sumeri, Egiziani, Cinesi, Greci e Romani.

Qui nelle Americhe, gli Incas usavano le foglie di coca come una forma di anestesia per gli studi sul cranio, che ispirava i medici del diciannovesimo secolo a usare la cocaina come anestetico.

Tuttavia, la cocaina è un farmaco leggermente coinvolgente e può avere alcuni effetti spiacevoli, come un infarto del miocardio.

Ecco perché la medicina moderna ha dovuto evolversi in forme più sicure di anestesia.

Le sostanze usate fino ad oggi in anestetici locali come la benzocaina, la lidocaina e la procaina hanno proprietà molecolari simili alla cocaina, ma con rischi per la salute molto minori.

Gli anestetici locali sono ottimi per prevenire il dolore quando la chirurgia è breve e
è limitato ad una piccola area superficiale del corpo, come ad esempio la pelle.

La sensazione del dolore viene trasmessa al cervello attraverso impulsi elettrici generati dai nervi nel sito della lesione.

Gli anestetici locali agiscono direttamente sui nervi periferici, bloccando la trasmissione dei segnali al cervello.

L'anestesia generale viene eseguita con una miscela di endovenosa e inalazione
direttamente nel cervello, eliminando la sensazione di dolore, causando perdita di coscienza e rilassamento muscolare profondo.

Il problema è che per eseguire interventi lunghi e di grandi dimensioni che richiedono al paziente di rimanere fermo per diverse ore, gli anestetici locali non sono sufficienti.

Ed è qui che entra in gioco l'anestesia generale. Un paziente in anestesia generale diventa incapace di provare dolore,
spostare qualsiasi parte del corpo, formare ricordi o reagire a qualsiasi stimolo dell'ambiente.

Questo stato di totale sottomissione può sembrare spaventoso, ma è grazie a lui che è grande e lungo
le procedure chirurgiche possono essere eseguite in sicurezza dallo staff medico.

Durante l'intervento chirurgico, l'anestesista ha il controllo completo sulle sue funzioni vitali, tra cui la respirazione, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Al minimo segno di instabilità, il medico è in grado di agire prontamente, il che rende questa anestesia il più sicuro per i pazienti gravemente malati.

Quando l'intervento chirurgico si avvicina alla sua fine, la quantità di anestetici somministrati viene progressivamente ridotta in modo che il paziente possa svegliarsi pochi minuti dopo la fine della procedura.

Quando il paziente si sveglia, è già operato e non ricorderà praticamente nulla che sia accaduto poco prima e poco dopo la procedura chirurgica.

Sebbene molto temuto dalla popolazione, il tasso di mortalità dell'anestesia generale è solo 1 caso per 100.000 procedure, che equivale allo 0, 001%.

Se prendiamo in considerazione solo interventi chirurgici eseguiti su persone in buona salute, il tasso di mortalità è solo uno su 1 milione di anestesia.

Nella stragrande maggioranza dei casi in cui qualcosa va storto durante l'anestesia generale, non è l'anestesia, ma l'intervento chirurgico o la malattia stessa del paziente.

Il ruolo dell'anestesia generale è l'esatto opposto di ciò che la gente immagina; non aumenta il rischio di morte, al contrario, rende un intervento chirurgico complesso e ad alto rischio più sicuro e più facile da eseguire.

Se vuoi saperne di più sull'anestesia generale e altre forme di anestesia, visita i link del sito Web di MD. Saluti che sono qui sotto nella descrizione del video. Non dimenticare di iscriverti al nostro canale per ricevere gli ultimi video prodotti dal nostro team.

Ci vediamo la prossima volta.


HEMOGLOBIN GLYCADA - Che cos'è, valori normali e come scaricare

HEMOGLOBIN GLYCADA - Che cos'è, valori normali e come scaricare

La misurazione dell'emoglobina glicata, chiamata anche emoglobina glicosilata, emoglobina A1c o semplicemente HbA1c, è un test del sangue ampiamente utilizzato per il monitoraggio dei pazienti diabetici, perché è un modo efficace per valutare i livelli medi di glucosio nel sangue negli ultimi 2 o 3 mesi. I

(medicina)

I SUPPLEMENTI CREATINI SONO NORMALI?

I SUPPLEMENTI CREATINI SONO NORMALI?

I supplementi di creatina iniziarono ad essere usati dagli atleti nei primi anni '80, guadagnando una grande popolarità nel decennio successivo dopo un'ampia divulgazione da parte dei media del loro uso da parte degli atleti che vincevano la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Barcellona del 1992.

(medicina)