Se prendi tutto personalmente, vivrai per sempre

Se prendi tutto personalmente, vivrai per sempre

Ci sono persone che si sentono offese in continuazione. Invece di donarsi una vita in armonia con le loro e nel rispetto di chi le circonda, scelgono di sbattere contro un muro quasi ogni momento

Il mondo si è schierato contro di loro per andare contro di loro? Per niente. In questo mondo complesso sottile di emozioni e personalità, ci sono persone che fanno dell'offesa un'abitudine.

Invece di vedere queste persone come problemi, è necessario capire cosa sta succedendo in loro.

Ipersensibilità, bassa autostima e mancanza di risorse psicologiche rendono i loro schemi di pensiero troppo severi

Qualsiasi parola, gesto o azione è interpretata come un'offesa . È qui che si trova l'essenza del problema.

Questa è una concezione molto degradata di sé che vede problemi dove non ce ne sono e che vede lì l'odio dove non esiste.

Queste personalità vedono tempeste quando c'è solo il sole. Ti suggeriamo di pensare a questo.

Vivo sconvolto 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana

"Non possiamo parlare con te." "Hai sbagliato tutto." "Sei impossibile, sta peggiorando sempre peggio."

Se a un certo punto ti sono state dette queste frasi, potresti esserti sentito male. Tuttavia, dietro queste affermazioni, si trova una realtà.

Ti consigliamo di leggere: Evitare le persone che ti esauriscono, circondarti di ciò che rende felice il tuo cuore

  • Se quelli intorno a noi hanno problemi con cui interagire noi siamo che qualcosa sta succedendo. Se non stanno bene, se non c'è armonia nella comunicazione o nel trattamento, è necessario sapere perché.
  • Invece di pensare che "tutti coloro che surround "odiarmi, è necessario mostrare una riflessione profonda e delicata.
  • Dovremo rimuovere ogni strato di questa "cipolla" che ci avvolge per sapere cosa c'è in noi.

Nel resto di questo articolo, scopriremo cosa succede in coloro che sono sentirsi eternamente offeso

Nessuno ti offende, sono le tue proiezioni

È possibile che le tue proiezioni non si adattino alla realtà.

In un certo senso, tutti noi un'idea di cosa dovrebbero fare gli altri, come dovrebbero trattarci e come dovrebbero reagire a certe cose.

In primo luogo, va detto che queste proiezioni non sono sempre accurate. Vediamo perché.

  • L'unica cosa che deve essere chiara è il modo in cui gli altri ti trattano. Ti meriti rispetto e devi richiederlo. È un bisogno personale che tutti abbiamo.
  • Ma ciò che viene fatto o deciso non è di nostra competenza. Ogni persona è libera di decidere ciò che vuole e fare come desidera, finché c'è rispetto.
  • Se siamo ossessionati dal fatto che il nostro coniuge si comporta in un modo particolare avremo un brutto momento.

Per andare avanti con più calma e un certo equilibrio interiore, non aspettarti nulla da nessuno, aspetta te stesso.

Leggi anche: A volte ciò che inizia come una semplice mania diventa la cosa migliore della tua vita

Il mondo non va contro di te: devi armonizzarti con il mondo

Chi vive per sempre offeso è come una pietra o come un tronco di quercia. Per capirlo, prova a visualizzare quanto segue:

  • Immagina di essere un albero di fronte a un oceano. Le acque vanno e vengono, il vento a volte è mite, a volte più intenso. A volte questo oceano ti accarezza ma altre volte ti frusta.
  • Se sei un albero reale e fermo, questo oceano, le sue onde e i suoi elementi finiranno per metterti a terra. In tale contesto, tutto ciò che è fermo e tutto ciò che assomiglia all'ostinazione finisce sul terreno.
  • Tuttavia, se sei come questo ramo flessibile di bambù, ballerai con il vento e anche con la tempesta il più feroce non ti farà cadere

Vivere eternamente offeso significa permettere agli altri di ferirci ancora di più. Eppure siamo noi i colpevoli.

  • Chi si sente offeso per qualcosa crea sfiducia.
  • Se vivi ancora di fastidio, i tuoi cari smetteranno di sentirsi bene con te e andranno via.
  • Se ti arrabbi quando ti viene detto che belle parole, creerai la distanza.

Mi piace tu un po 'di più e ferma il rumore dei tuoi pensieri ossessivi

Il mondo non ti odia. Nessuno è contro di te. Non accumulare fastidio dove non è, e non vedere cattive azioni dove non c'è stata intenzione di farti del male.

  • Chi non ama se stesso diventa esigendo con gli altri. Si aspetta, soprattutto, che il resto gli offra ciò che non si dà: amore, gratitudine, rispetto.
  • Se non iniziamo a lavorare con dentro di noi proietteremo i nostri abissi più oscuri verso l'esterno finché a poco a poco la nostra realtà diventerà un inferno.

Non ne vale la pena. Dire no alle sofferenze inutili Inizia fissando le tue ferite e concediti tutto l'amore di cui hai bisogno.

Solo quando ami te stesso abbastanza che il tuo mondo inizierà a migliorare sempre meglio.


Come guarire le nostre ferite emotive?

Come guarire le nostre ferite emotive?

Quante volte abbiamo sentito dolore? abbiamo bisogno di guarire le nostre ferite, ma è molto difficile, perché il loro dolore dura, ci ha fatto soffrire, e segniamo sempre. Alcune ferite emotive sono più profondi di altri. Alcuni vanno senza lasciare traccia, ma altri lasciano una cicatrice indelebile.

(Sesso e relazioni)

Ci sono 3 tipi di menti che ci differenziano: cosa è tuo?

Ci sono 3 tipi di menti che ci differenziano: cosa è tuo?

Quando possibile, anche se abbiamo una mente rigida, dobbiamo cercare di imparare le menti flessibili. Possiamo avere un'opinione senza, tuttavia, ascoltando il resto. In psicologia e crescita personale, parliamo dell'esistenza di tre tipi di spiriti o più esattamente, di tre punti Ciascuna di queste tipologie include particolari dinamiche caratterizzate a loro volta da una serie di modelli di pensiero più o meno efficaci, più o meno utili.

(Sesso e relazioni)