Il primo trapianto di testa avverrà in meno di 10 mesi

Il primo trapianto di testa avverrà in meno di 10 mesi

Dopo che il primo candidato ha deciso su altri metodi più tradizionali, il nome del nuovo paziente che si sottoporrà alla prima operazione di trapianto di testa non è ancora noto.

Il primo Il trapianto di testa verrà eseguito in Cina in meno di 10 mesi.

Lo rivela il neurochirurgo italiano Sergio Canavero durante un'intervista con la rivista tedesca Ooom lo scorso aprile.

Oltre le considerazioni etico, di cui indubbiamente dimostra, al di là delle polemiche e degli aspetti controversi di questo argomento, rimane per la comunità scientifica una rivoluzione e una sfida alla quale dobbiamo rimanere molto attenti-ve-s.

Allo stesso modo, se n Abbiamo conosciuto per alcuni mesi il nome di Valery Spiridonov, in quanto primo paziente a ricevere questo intervento, ha finalmente deciso di rifiutare l'offerta.

Oggi, quella che tutti conoscono come il " Frankenstein "del XX secolo ha un nuovo paziente Cinese, una persona che desidera rimanere anonimo.

Nei prossimi mesi diventerà la prima persona a sottoporsi a un trapianto della testa.

Il sogno di 'un neurochirurgo, il fallimento di una sfida per la scienza

Sergio Canavero è un membro del gruppo di neuromodulazione avanzata a Torino, Italia

Come spiega in ogni intervista, il suo più grande desiderio in come scienziato è diventare il primo medico ad avere successo nel primo trapianto della testa.

  • È importante enfatizzare l'uso del termine "avere successo". Fino ad ora, tutti i tentativi sugli animali hanno fallito.
  • Il dott. Canavero spiega che fino ad oggi la tecnologia non ha avuto una tale sfida.
  • Tuttavia, le barriere la tecnologia ora è più bassa, lo staff più qualificato e il mezzo molto più soddisfacente. Tutto ciò aumenta considerevolmente le possibilità di successo.
  • D'altra parte, e nonostante abbia una larga parte della comunità scienziato contro di lui, il nostro attuale "Frankenstein" del XX secolo fonda parte del suo lavoro sull'unica persona che è riuscita a trapiantare la testa di una scimmia su un altro corpo.
  • Questo importante evento è stato sostituito dal Dr. Robert Bianco negli anni 70. Anche se non riuscì a collegare la parte più essenziale: il sistema nervoso.
  • Nel 2013, il neurochirurgo Sergio Canavero scrisse un articolo in cui ha spiegato la fattibilità della transpl di una testa per ovvi motivi: Oggigiorno abbiamo una tecnologia adatta per stabilire una buona connessione del midollo spinale. Il progetto è - secondo lui - più che fattibile .

Leggi anche: Il collegamento tra la colonna vertebrale e gli organi

Trapianto della testa: una realtà sempre più vicina?

Se non cambia nulla: la prima operazione di trapianto di testa sarà effettuata in Cina durante quest'anno 2017. Ciò potrebbe implicare, secondo il dott. Canavero, diverse cose.

  • Il primo è rendere la mobilità a qualsiasi persona tetraplegica o paraplegica.
  • Inoltre, avendo un " nuovo corpo "(offerto, ovviamente, da un defunto donatore cerebrale morto) la persona può evitare malattie come il cancro, la degenerazione dei nervi e molti altri tipi di malattie.
  • Coinvolgimento etica, così come polemiche etico-religiose s, continua dall'inizio il responsabile di questo obiettivo, di questo sogno scientifico.
  • Tuttavia, e questa è la sfumatura e la novità a cui dobbiamo fare riferimento, il giovane che si è offerto volontario ha rifiutato offerta.

Leggi anche: Microfibre che ricostruiscono il midollo spinale

Nuovo paziente, nuova data e nuovo contesto per la prima operazione

Valery Spiridinov era fino ad allora il prezioso paziente "0". Questo giovane soffre di atrofia muscolare spinale e una breve aspettativa di vita.

Tuttavia, dopo due anni di lavoro con il Dr. Canavero, non può assicurare quello che vuole di più: camminare di nuovo, essere in grado di avere una vita normale e persino "sopravvivere" all'operazione

  • Ecco perché il giovane russo ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico molto più "conservativo" grazie al quale soffrirà molto meno e sarà in grado di affrontare il resto dei suoi giorni più degno.
  • Il Dr. Sergio Canavero, da parte sua, ha trovato un altro disabile con gravi problemi di mobilità, con cui può continuare il suo progetto.

Il paese scelto e offerto più strutture è la Cina.

Così, dopo una conferenza stampa tenuta in questo paese poche settimane fa, è stato annunciato che l'operazione rivoluzionaria sarà effettuata in un ospedale autorizzato per questo.

Non lo sappiamo ancora e il giorno esatto, ma l'intervento durerà almeno 72 ore.

Fino ad allora, e per ogni informazione trasmessa dai responsabili di questa sfida scientifica, tutto sembra essere a loro favore: i rischi del rifiuto, per esempio, sono inesistenti perché il cervello, secondo le loro spiegazioni, è un organo "neutro", a differenza del cuore, del fegato o dei reni ...

Hanno la migliore attrezzatura e il miglior mezzo.

le speranze sono molto alte e non resta che attendere l'esito di questo progetto che, al di là del suo aspetto sorprendente e inquietante, può indubbiamente portare a rovesciare il mondo della scienza e della medicina .

Ecco perché resteremo sintonizzati per nuove informazioni ...

Tutto quello che devi sapere sugli impianti contraccettivi subdermali

Gli impianti contraccettivi rappresentano un'alternativa affidabile alla pillola. Scopri tutto ciò che devi sapere su di loro in questo articolo. Ulteriori informazioni "


Cosa causa crampi e cosa fare per curarli?

Cosa causa crampi e cosa fare per curarli?

Si verifica uno spasmo o uno spasmo quando uno o più muscoli si contraggono involontariamente senza la possibilità di un immediato rilassamento e causando dolore lieve o grave. In generale, i crampi si verificano a livello di l'area posteriore della gamba o della coscia, ma può anche essere trovata nei piedi, nelle braccia e in altri gruppi muscolari del corpo.

(Cura)

10 Sintomi di problemi di tiroide

10 Sintomi di problemi di tiroide

E' molto È importante identificare i sintomi della malattia della tiroide in modo da poterlo combattere presto ed evitare complicazioni. La ghiandola tiroidea regola il metabolismo del corpo. Determina la velocità con cui bruciamo calorie, quanto velocemente batte il nostro cuore ed è responsabile per stabilire l'equilibrio ormonale.

(Cura)