Sta per essere creata una molecola in grado di trattare il cancro dell'ovaio e del pancreas

Sta per essere creata una molecola in grado di trattare il cancro dell'ovaio e del pancreas

La University of Standford School of Medicine negli Stati Uniti ha sviluppato una molecola che nel giro di pochi mesi potrebbe diventare uno dei migliori alleati per combattere il cancro ovarico e pancreas. Per il momento, la ricerca è a livello sperimentale. Oggi i risultati ottenuti con i topi sono molto positivi. La molecola funziona e dà speranza: non solo paralizza l'avanzata del cancro, ma addirittura inverte la tendenza.

Lo studio è stato pubblicato su diversi media, come la Stanford Medicine, e gli scienziati sono molto positivi sui risultati di questo lavoro.

Sperano che grazie a lui, in un futuro non troppo lontano, possiamo dare una risposta a queste gravi malattie.

Spieghiamo tutto in Il resto di questo articolo.

Un "guanto da baseball" per il cancro dell'ovaio e del pancreas.

Si chiama la "molecola del guanto da baseball" a causa della forma che ha e il modo in cui agisce. Serve da esca per catturare le cellule tumorali e poi metterle da parte, come se fossero "fuorigioco".

Un'azione molto simile a quella eseguita nel baseball.

Amato Giaccia è il direttore di questo importante studio, dove cerchiamo di cercare nuovi approcci pratici per il trattamento del cancro dell'ovaio e del pancreas.

Leggi anche: Un gruppo di artisti rende la loro femminilità donne affette da cancro al seno

Queste due malattie hanno diversi aspetti in comune, ed è per questo che è stato svolto un lavoro di ricerca per sviluppare un approccio che può essere applicato a questi tipi di tumori.

  • Entrambe le malattie non sono facilmente rilevabili nelle prime fasi e spesso progrediscono rapidamente.
  • Quando viene rilevata la formazione di un tumore in un'ovaia o nel pancreas, viene eseguita un'operazione chirurgica per rimuovere la malattia. area interessata
  • Successivamente, un trattamento di chemioterapia e radioterapia è aggiunto alla procedura
  • I trattamenti sono generalmente molto aggressivi. Il paziente è indebolito ed è normale che il rischio di recidiva sia elevato

Vediamo come questa molecola funziona in modo così singolare e che sostiene di apportare un cambiamento.

La molecola che mette le cellule cancerogeni "fuori dal gioco"

Dr. Amato Giaccia

Che si tratti di cancro ovarico o di cancro al pancreas, come abbiamo sottolineato in precedenza, stanno avanzando molto rapidamente. Quando il paziente viene diagnosticato, il tumore potrebbe aver già raggiunto altri organi.

  • La metastasi è un cavallo da lavoro che si trasforma in una sfida feroce per i ricercatori e nell'angoscia per la persona e la sua famiglia
  • Finora, la maggior parte degli approcci medici ha cercato di interrompere questo progresso per garantire una migliore qualità di vita per il paziente.
  • Ma il dottore Amato Giaccia e il suo team hanno sviluppato una molecola che non solo ferma l'avanzata cancerosa, ma anche la riduce.

Scopri anche: Scopri la carota viola: fonte di salute e adatta alla perdita di peso

La molecola agisce come un'esca. Quello che fa è di unirsi con una proteina specifica del gene 6 con la quale blocca la crescita dei tumori e li distrugge.

  • Ottiene ciò quando ferma la funzione del recettore tirosin-chinasico Axl, un elemento essenziale per la sopravvivenza e la proliferazione delle cellule tumorali.
  • Questa molecola malattia o "guanto da baseball" possono essere inoculati al paziente ed essere associate ad esempio la chemioterapia e ottenere un'azione più efficace.

In questo modo, le aree tumorali vengono distrutte retrocede.

Aspettative per il futuro

questo lavoro, come abbiamo riferito, è ancora a livello sperimentale e risultati provengono solo da modelli animali.

resta da attraversare il famoso "salto" al paziente-es che sono affetti da carcinoma ovarico o pancreatico in attesa di una risposta il più presto possibile.

Vedi anche: Damping vaginale aumenta il rischio di sviluppare il cancro ovarico

Per il momento, questa molecola, chiamata "MYD1-72" attivare le seguenti fenomeni:

  • Fornire una terapia aggiuntiva meno aggressiva. Reni e sono le difese del paziente non saranno molto influenzate dal trattamento di questa molecola.
  • Negli animali, il tasso di successo è stato del 95% negli arrivi malattie a piccole tappe.
  • In dove la metastasi è molto avanzata, il successo del trattamento è stata del 51%.
    Ma in questi casi più gravi, sarebbe optare per la combinazione di chemioterapia per ridurre la massa tumorale.

test cliniche sugli esseri umani inizieranno in nessun tempo.

le speranze sono, senza dubbio, molto positivo e i responsabili di questo lavoro hanno quindi previsto di sviluppare nuove molecole o "guanti da baseball" da affrontare altri tipi di cancro

Vi terremo aggiornati sui nuovi sviluppi.


12 Variabili psicologiche che influenzano il cancro

12 Variabili psicologiche che influenzano il cancro

Il cancro è il risultato di una crescita disordinata e multipla delle cellule del nostro organismo. Mentre le cellule sane si evolvono sostituendosi l'un l'altra in un modo "programmato", le cellule tumorali si dividono in modo casuale, spontaneo e incontrollato Ciò è dovuto all'alterazione del meccanismo responsabile dell'inibizione della riproduzione cellulare.

(Cura)

A favore o contro la sospensione dei metodi contraccettivi

A favore o contro la sospensione dei metodi contraccettivi

Metodi contraccettivi sono molto importanti per la salute globale in quanto impediscono la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili e controllano la popolazione. Sono usati da donne e uomini sessualmente attivi. La scelta migliore del metodo contraccettivo è condizionata dalla situazione e dalla personalità della coppia o dalla persona che decide di proteggersi.

(Cura)