Anch'io ho avuto una relazione tossica e dannosa

Anch'io ho avuto una relazione tossica e dannosa

Non è male rendersi conto che siamo in una relazione tossica. D'altra parte, non vuole cambiare la situazione per paura o dipendenza. Tutti meritiamo di essere felici, incondizionatamente.

Anch'io ho sofferto da una relazione velenosa e dannosa che mi ha distrutto come persona e chi distrutto tutto il bene che era in me. La cosa peggiore è che è stata una situazione talmente tossica che sono arrivato a credere che fosse tutta colpa mia.

Paragono spesso una relazione tossica con la tossicodipendenza. Anche se sai che ti fa male, non è positivo per te, in un modo che finisci per giustificare il suo consumo.

Scopri: Come sapere se hai una relazione

tossico Sarebbe ipocrita dire che puoi uscirne facilmente. Questo non è il caso. Non sono giorni, mesi ... A volte passano interi anni finché non sei in grado di aprire gli occhi, perdonati e andare avanti.

Quando questo momento Quando arrivi, ti rendi conto che non è stato così difficile come avresti pensato. Tuttavia, qualcosa in te, ti costringe a rimanere in questa spiacevole situazione.

Una relazione tossica voi completamente distrutto

non possiamo ridurre il rapporto tossici per un tipo, perché ci sono molti tipi diversi.

Ecco alcuni esempi:

  • Relazione tossica per dipendenza: la persona non può vivere senza il suo partner, è per questo che cerca costantemente un compagno. Senza di lui / lei, si sente vuoto e la sua vita non ha alcun significato
  • da abuso di relazione tossica. Uno-e dei partner soffre di abusi fisici o abuso psicologico dall'altra. La vittima pensa che sia tutta colpa sua.
  • Relazione tossica basata sulla menzogna: senza fiducia, una coppia non può andare avanti a meno che uno dei membri non realizzi bugie ( o se lo fa, li accetta.)
  • Relazione tossica basata sull'idealizzazione: prima o poi la persona che mettiamo su un piedistallo, cadi. Alzati quindi delusione, disillusione e disincanto
  • relazione tossica in base all'assorbimento. Sono anche chiamati "ladri di energia", queste le persone che si avvicinano, si assorbono tutto il bene in te e quando hanno finito, ti abbandonano.

In tutti questi casi di relazioni tossiche sei la vittima. Si spezza, si distrugge, si spezza dall'interno finché non si cancella. In questo modo, l'altra persona può manipolarti.

Leggi: 6 tipi di relazioni tossiche che devi evitare

Non sai chi sei, per iniziare a essere ciò che l'altro vuole che sei . Ti sei dimenticato di te stesso; hai persino perso il rispetto che avevi per te prima. E 'il momento di trovare lui, non credi?

Siamo in grado di uscire da una relazione tossica

Come abbiamo già detto, siamo in grado di uscire da una relazione tossica . Il grosso problema è che non sarà un cambiamento drastico e immediato. Ci vorrà del tempo.

Hai vissuto sotto il giogo della persona che hai amato a lungo. Una vita dinamica che è stata molto ben impregnata di te.

Uscire è difficile, ma non impossibile. Devi solo essere consapevole di certe cose.

Per iniziare, devi capire che sei in una relazione tossica . Non stai bene, vedi con i tuoi occhi come ti sta mentendo il tuo partner, manipolandoti e dipendendo da lui / lei ...

Da non perdere: 5 cose che non dovresti permettere nella tua relazione

Una volta che questo passaggio è finito, il che non è così facile come sembra, è ora di capire che questo

Non sappiamo quando accadrà perché, anche con tutta la nostra volontà, cadrà più volte.

Tuttavia, il nostro subconscio ha già assimilato che questa situazione non è eterna. Un giorno, non lontano, arriverà la sua fine.

Ma non è tutto. Devi tracciare la tua strada con le tue azioni, e non accettare più ciò che hai approvato fino ad allora. Quindi, al lavoro!

La strada per sperare

Ho detto all'inizio che avevo vissuto una relazione tossica e dannosa. Tuttavia, proprio come me, molti altri hanno sofferto.

Una relazione di dipendenza che ha permesso a tutta la mia gioia, felicità e motivazione di essere nelle mani di un altro individuo.

Il rapporto con il mio partner è diventato un circolo vizioso pieno di negatività . Non c'era possibilità di fuga, anche se di tanto in tanto vedevo un piccolo e un barlume di speranza.

Ho passato molto tempo sotto il giogo dell'ansia, disperato per realizzare ciò che ho visto chiaramente da un occhio distante e prudente

È stato il momento migliore per i miei alleati. Il giorno in cui meno mi aspettavo finisse tutto. Mi alzai con una nuova aria, cambiata.

Il calvario in cui mi ero immerso stava giungendo al termine.

Prima di partire leggi: 5 pericoli di dipendenza emotiva nella coppia

Non aver paura di essere in una relazione tossica. Proprio come facciamo errori, possiamo cadere in relazioni dannose in cui, involontariamente, ci troviamo coinvolti.

Sii consapevole di ciò che sta accadendo e prova a imparare dai tuoi errori . Non avere fretta, perché tutto l'insegnamento ha bisogno di tempo.

Alla fine, apri gli occhi e puoi ricominciare.


Dolore fisico ed emotivo: qual è il collegamento?

Dolore fisico ed emotivo: qual è il collegamento?

Buono che spesso non sapevamo, molti dei dolori fisici che sentiamo sono legati alle emozioni che stiamo vivendo. Corpo e mente lavorano insieme costantemente, motivo per cui molti sentimenti si manifestano attraverso il dolore in varie parti del corpo. Ad esempio, le indagini hanno dimostrato che il dolore cronico non è non solo il prodotto di una lesione fisica ma può essere dovuto alla costante sottomissione allo stress e alla depressione.

(Sesso e relazioni)

Le persone felici non parlano male degli altri

Le persone felici non parlano male degli altri

Chiunque dedica tempo all'auto-miglioramento non ha il tempo di criticare gli altri. Maria Teresa di Calcutta Nella vita, ha poche cose estenuanti come ascoltare qualcuno che critica continuamente. Oltre a bloccarci in un pozzo pieno di comportamenti negativi, finiamo per sentirci molto male. Alla fine, le parole e gli atteggiamenti dei pettegolezzi sono così devastanti per noi che il nostro spirito è devastato.

(Sesso e relazioni)