5 Motivi per il prurito vaginale

5 Motivi per il prurito vaginale

Il prurito vaginale fa alcuni dei geni più comuni nella popolazione femminile perché ci sono molti fattori che ne determinano l'esordio.

Questa è una condizione molto scomoda per coloro che ne soffrono, poiché è spesso associata a un'infezione. o malattia ginecologica

Se questo è un sintomo che scompare nel tempo, molte persone tendono a sentirsi insicure e preoccupate, specialmente se accompagnate da irritazione e sensibilità.

Sebbene questo è molto comune, le donne dovrebbero prestare attenzione a questo prurito perché quando provengono dalla zona intima, il trattamento dovrebbe essere tempestivo e appropriato.

Ma prima di preoccuparsi di un problema più imp è essenziale consultare un ginecologo di fiducia per determinare quale sia la vera causa.

Come sappiamo che molte persone non sanno cosa sia il prurito vaginale, condivideremo con voi i 5 principali motivi per cui il loro aspetto

Scoprile!

1. Micosi vaginale

Le infezioni dovute a micosi o lieviti sono una malattia intima che si sviluppa quando il pH o la flora vaginale viene alterata.

Il pH, in generale, è acido e si trova in media sotto 4.7. Tuttavia, quando il grado di acidità è sbilanciato, i lattobacilli diminuiscono e permettono ai microrganismi di proliferare.

Questo deterioramento può essere dovuto all'uso di prodotti igienici in particolare, all'uso anche di vestiti stretto o a causa di alcune carenze nutrizionali.

I funghi proliferano molto facilmente in ambienti umidi come quello offerto dalla vulva e questo provoca odori sgradevoli e prurito.

Al fine di mantenere il pH a livelli stabili, è consigliabile ingerire yogurt normale e altre fonti di probiotici.

Vedi anche: Hai prurito vaginale? Scopri i motivi

2. Irritazione vulvare

Vulvite o irritazione della vulva è una condizione che si verifica quando la donna pulisce eccessivamente la sua area vaginale o utilizza saponi prodotti con sostanze chimiche aggressive.

Pelle di quest'area è troppo sensibile e soffre di alterazioni del pH a qualsiasi componente irritante dei prodotti igienici comuni.

È molto comune tra le donne che frequentano frequentemente la palestra e che non cambiano non rapidamente sudare i vestiti

Per ridurre il prurito e alleviare le irritazioni, è consigliabile fare un bagno di acqua tiepida con pH acido di sapone

È anche bene pulire le aree esterne del vagina con una soluzione di acqua tiepida e aceto di mele

3. Metodi di depilazione aggressivi

Esistono molti metodi di rimozione dei peli per tutte le aree del corpo, ma per Zona V è importante sapere come scegliere il più adatto.

Tecniche di rimozione dei peli come rasoi, manuali o elettrico, sono spesso aggressivi per la pelle delicata che copre .

Queste tecniche, come le creme depilatorie, causano irritazione, capelli incistati e sensazione di prurito prolungato.

Per combattere questo, applicare unguenti o creme depilatorie per la maglia.

4. Malattie sessualmente trasmesse (STD)

Sebbene molte donne siano terrorizzate dall'idea di avere una malattia trasmessa sessualmente, è importante sapere che possono manifestarsi attraverso sintomi come prurito.

I casi sono rari ma di tanto in tanto non è mai troppo da fare un controllo.

La maggior parte delle malattie sessualmente trasmesse spesso non presentano sintomi nelle prime fasi e si manifestano con dolore o secrezioni maleodoranti.

Il prurito dovrebbe essere un segnale di avvertimento se accompagnato da piccoli grumi. irritazione o perdite vaginali, tra gli altri.

5. Condizioni della pelle

I problemi della pelle come la psoriasi o l'eczema possono anche interessare l'area intima delle donne.

Sebbene il più delle volte compromettano altre aree del corpo, alcuni casi portano a una sensazione continua di prurito vaginale

In questo caso, è essenziale consultare il ginecologo per ricevere un trattamento speciale per il pH della vagina.

Corticosteroidi cutanei a bassa resistenza e l'applicazione di una lieve crema idratante può aiutare nella psoriasi sulla vulva.

Raccomandiamo di leggere: L'irrigidimento vaginale aumenterebbe il rischio di sviluppare il cancro ovarico

Cosa fare con il prurito?

Oltre a utilizzare i trattamenti raccomandati dal ginecologo in ogni caso, è opportuno migliorare le sue abitudini igieniche e indossare abiti ariosi e in cotone.

Anche se la zona intima mantiene un certo grado di umidità, l'ideale è evitarla il più possibile in modo che i batteri nocivi non possano proliferare lì.


6 Fattori che influenzano la vostra salute vaginale

6 Fattori che influenzano la vostra salute vaginale

La maggior parte delle donne è preoccupata di avere una buona salute vaginale; alcuni preferiscono non parlare troppo di questo argomento È fondamentale mantenere certe abitudini, al fine di evitare che alcune malattie sviluppino Questa zona è protetta da flora batterica , che è responsabile della creazione di una barriera contro i microrganismi che causano le infezioni.

(Cura)

6 Semplici esercizi per combattere la sciatica

6 Semplici esercizi per combattere la sciatica

Il nervo sciatico si estende dalla parte inferiore della schiena fino alla gamba. È considerato il nervo più lungo di tutto il nostro corpo. Quando il nervo sciatico è irritato dalla compressione del la colonna vertebrale, si sente un dolore significativo, noto come sciatica. È caratterizzato da una grandissima sofferenza.

(Cura)