5 Miti sulla personalità psicopatica

5 Miti sulla personalità psicopatica

Tutto quello che potremmo ascoltare, leggere o vedere della personalità psicopatica non è sempre vero.

Per questo motivo, spiegheremo in questo articolo 5 i miti dati per veri, ma che in realtà sono solo una finzione.

Disturbi come bipolarismo, depressione o anoressia e bulimia vengono talvolta trattati superficialmente, usando espressioni come "sei bipolare" o "sei così magro che sembri un anoressico"

Leggi anche: 14 disturbi psicologici strani e non riconosciuti

Tuttavia, non dovremmo usare queste parole così spesso leggermente . Perché, nella maggior parte dei casi, ci siamo sbagliati riguardo al disturbo in questione.

Miti relativi alla personalità psicopatica

1. Non hanno empatia

Le persone con una personalità psicopatica sono considerate libere dall'empatia. Tuttavia, questo non è vero.

Gli psicopatici manipolano e per questo devono sapere come l'altra persona si sente sempre e quali reazioni attiveranno le loro parole sulla vittima per poterla intrappolare

Essere empatici significa conoscere lo stato mentale degli altri, come si sentono. Questa è chiamata empatia cognitiva e gli psicopatici ce l'hanno.

Tuttavia, soffrono di empatia emotiva. Ma cosa significa?

Beh, come individui, non sono in grado di provare rimorso, senso di colpa o dolore manipolare gli altri.

2. Sono pazzi

Questo termine, senza dubbio, è il meno adatto nel caso di avvicinare qualcuno con una personalità psicopatica.

Scopri: I disturbi che possono causare famiglie tossiche

Uno psicopatico non è pazzo / pazzo , perché la pazzia implica perdita di controllo, disconnessione dalla realtà e atti compiuti senza predeterminazione.

Gli psicopatici sono consapevoli di ciò che stanno facendo. Inoltre, hanno un grande controllo su tutto ciò che può ottenere quello che vogliono.

3. Gli psicopatici sono criminali

Gli psicopatici non violano specificamente la legge . Questo non è il loro obiettivo. Vogliono ottenere delle cose, ma per fare questo non commettono atti criminali, ma usano altre persone.

Se una persona con una personalità psicopatica tiene gli oggetti prestati approfittando della tua bontà e poi ti fa no, non è un crimine.

L'hai permesso e lo psicopatico non fa lo stesso, non sa quando fermarsi perché non è consapevole di essere andata oltre

Quindi, portiamo via l'idea che gli psicopatici rubano, uccidono e commettono grandi malversazioni. Non hanno interesse a diventare al centro dell'attenzione .

4. Provengono da una famiglia destrutturata

Forse questo grande mito nasce perché, in realtà, non sappiamo nulla di psicopatici. Uno psicopatico non è costruito, nasce come tale.

Gli psicopatici sono così perché hanno aree alterate o non attivate del cervello, una condizione innata e biologica.

Quando il cervello di una persona funziona normalmente, ma non ha acquisito il fondamento necessario per stabilire contatti sani con gli altri, questo si chiama sociopatia.

Non perdere la lettura: 6 passi per guarire le ferite emotive dell'infanzia

In questo caso, è stato produce negligenza nell'istruzione: abusi sessuali, deprivazione emotiva e altri tipi di situazioni che hanno causato danni allo sviluppo.

5. Sono molto lontani

Se è vero che gli psicopatici non provano emozioni, non ha nulla a che fare con ciò che rivelano.

In generale, sono persone molto empatiche e piacevoli . Sembrano degni della nostra fiducia e ci fanno avvicinare a loro in modo sicuro.

Naturalmente ci fanno credere tutto questo. La loro gentilezza è un'arma per attirare le loro vittime e quindi essere in grado di manipolarli e li usa per i loro fini personali.

Uno psicopatico non si mostra mai distante, altezzoso, né cerca di essere superiore agli altri.

Al contrario; iel deve apparire caloroso e fiducioso che gli altri si fidino di loro.

Prima di concludere, ti consigliamo di leggere: Autoesame: 7 consigli per apprezzare la tua salute mentale

è importante demistificare la psicopatia per avvicinarci ad essa in un modo più realistico e comprenderlo molto meglio.

Le malattie o i disturbi mentali non implicano la pazzia, e non lo sono non è più una caratteristica delle persone che commettono atti criminali o "bizzarri".

Molte persone con una personalità psicopatica vivono tra di noi senza che se ne accorga. Sono persone normali, ma vedono le cose in modo diverso.

Per loro, gli altri non sono persone, ma semplici oggetti che usano per raggiungere i loro obiettivi o soddisfare i loro bisogni.

Psicopatia non può essere curato, ma se cerchi un trattamento.


Smetti di riempirti la vita di persone vuote

Smetti di riempirti la vita di persone vuote

Le persone vuote sono ovunque, ma abbiamo la possibilità di presentarle o meno nella nostra vita. Perché scegliamo quale è il nostro lati e questo spesso illustra l'equilibrio o lo squilibrio che è in noi. Leggi anche: Quando sarò grande, voglio persone con un cuore giovane al mio fianco A un certo punto, ci siamo sentiti tutti un vuoto inspiegabile in noi che pensavamo opportuno riempire con qualcosa di esterno.

(Sesso e relazioni)

"Namaste": cosa significa questo termine?

Se sei già entrato nel fantastico mondo della meditazione, hai sicuramente già stato in contatto con la parola "Namasté". Leggi anche: 5 esercizi di meditazione cosciente per dormire meglio Questo termine che è usato in meditazione e anche in alcune discipline dello yoga ha un significato molto profondo e spirituale che bisogna conoscere, essere consapevoli di ciò che si dice quando lo si pronuncia.

(Sesso e relazioni)