CHE COSA SONO LE MALATTIE VIRUS?

CHE COSA SONO LE MALATTIE VIRUS?

I virus sono agenti infettivi microscopici, essendo fino a 10.000 volte più piccoli della maggior parte dei batteri. Sono la struttura biologica più comune sul nostro pianeta, essendo più numerosi di animali, piante, funghi, parassiti e batteri insieme.

Non tutti i virus esistenti sono in grado di penetrare nel corpo umano. Allo stesso modo, non tutti i virus nel nostro corpo sono in grado di causare malattie. Spesso un virus in grado di infettare piante o batteri è completamente innocuo per l'uomo. È anche possibile il contrario, come il virus del vaiolo, che è in grado di infettare gli umani ma non altri esseri viventi.

Ci sono circa 21 famiglie di virus in grado di causare malattie negli esseri umani. La stessa famiglia può essere responsabile di diverse malattie, come la famiglia Herpesviridae, che consiste di oltre 130 tipi di virus, che possono portare a herpes simplex, varicella, herpes zoster, mononucleosi, sarcoma di Kaposi, improvvisa eruzione cutanea, citomegalovirus, eccetera

In questo articolo spiegheremo in modo rapido e breve cos'è un virus, come causa danni agli esseri umani e quali sono le principali malattie virali.

Se vuoi leggere un articolo simile sui batteri, vai a:
- MALATTIE CAUSATE DA BATTERI

Che cos'è un virus?

Per la maggior parte della comunità scientifica, i virus non sono considerati esseri viventi. In effetti, è un ibrido tra esseri viventi e non viventi, in quanto presenta caratteristiche di entrambi. La giustificazione per non considerare un essere vivente deriva dal fatto che i virus non possiedono caratteristiche cellulari, non sono in grado di produrre la propria energia, non crescono, non si dividono e sono completamente inerti nell'ambiente. Un virus è fondamentalmente una piccola raccolta di materiale genetico (DNA o RNA) avvolto da una capsula proteica.

Affinché il virus mostri alcune attività e si riproduca, deve essere all'interno delle cellule di un essere vivente. Pertanto, è considerato un parassita intracellulare obbligato. Fuori dall'ambiente intracellulare, un virus è una struttura inanimata.

Come un virus infetta una cellula

Perché il virus sia in grado di moltiplicarsi e causare la malattia, è essenziale che possa penetrare in alcune cellule del nostro corpo. Questo processo non è sempre semplice.

Le nostre cellule hanno molecole sulla loro superficie che agiscono come una sorta di blocco. Affinché qualsiasi struttura attraversi la parete della cella, una "chiave" deve corrispondere al "blocco" sulla superficie della cella. Cellule diverse esprimono diverse "serrature".

Pertanto, affinché un virus raggiunga l'interno di una particolare cellula, deve presentare sulla sua superficie una molecola che funge da "chiave" per il "lucchetto" di quella cella. I virus hanno diverse molecole sulla loro superficie che fungono da "chiave", come si può vedere nella figura sopra. Se nel nostro corpo non esiste una cellula con un "lucchetto" compatibile con una delle "chiavi" del virus, entrerà nel nostro corpo, non penetrerà in alcuna cellula e sarà facilmente rimossa dal sistema immunitario.

Questo fatto spiega perché alcuni virus non sono in grado di infettare gli esseri umani, essendo limitati a piante o altri animali. Questa stessa analogia spiega perché alcuni virus causano solo infezioni respiratorie mentre altri attaccano solo il sistema gastrointestinale, il fegato o il sistema nervoso. Quindi possiamo concludere che i virus non attaccano le cellule che vogliono, attaccano semplicemente le celle che possono.

Come un virus causa una malattia

I virus sono strutture con un'unica funzione: se si riproducono.

Una volta all'interno delle cellule, il materiale genetico del virus (DNA o RNA) viene rilasciato e si mescola nel materiale genetico della cellula ospite stessa. Come tale, la cellula ospite inizia a ricevere ordini dai geni virali per riprodurre proteine ​​virali, come una fotocopiatrice. Ciò che il virus fa, quindi, è di sfruttare gli organuli presenti nelle cellule per produrne migliaia di copie. Un singolo virus è in grado di dare origine a milioni di suoi cloni.

Quando il sistema immunitario rileva la presenza di una cellula "sequestrata" da un virus, la distrugge, impedendole di continuare a replicare l'agente invasore. Immagina ora con migliaia di cellule infette e il tuo sistema immunitario agisce disperatamente, innescando un genocidio verde, liberando grandi quantità di enzimi, citochine, ormoni, ecc. Ecco perché ci sentiamo male quando un virus ci attacca. I sintomi di un virus sono causati non solo dal cambiamento nella funzione cellulare indotta dal virus, ma principalmente dalla risposta del sistema immunitario all'invasore.

Uno dei principali modi in cui la difesa del corpo contro i virus è una sostanza chiamata interferone. Quando una cellula viene invasa da un virus, inizia a produrre interferone, che agisce per avvisare altre cellule dell'esistenza del germe invasore. L'interferone, oltre ad avvertire le cellule di difesa della presenza di un virus, fa sì che le cellule non infette nel corpo diventino più difficili da invadere dai milioni di nuovi virus prodotti.

L'interferone è una sostanza molto importante per la nostra protezione, ma è responsabile di diversi sintomi tipici di virus, come stanchezza, disagio, disagio, febbre, dolori muscolari, brividi, ecc.

Principali malattie di origine virale

Ci sono innumerevoli malattie causate dai virus. Citiamo alcuni di loro ora. Se desideri informazioni più dettagliate sulle malattie elencate di seguito, vai al link accanto a ciascuna.

- L' influenza : causata dal virus Influenza, provoca sintomi delle vie respiratorie. Esistono diversi tipi di influenza e influenza, come l'influenza A (H1N1) e l'influenza aviaria (H5N1) (leggi: FLU - Sintomi, trattamenti e vaccino e FLU H1N1).

- Freddo : causato da diversi virus diversi, tra cui Parainfluenza, Rhinovirus, Adenovirus e Coronavirus. Causa anche i sintomi delle vie respiratorie (leggi: DIFFERENZE TRA INFLUENZA E RAFFREDDAMENTO).

- Mononucleosi infettiva : causata dal virus Epstein-Barr, provoca mal di gola, febbre e linfonodi ingrossati nel collo (leggi: MONONUCLEOSI INFETTIVA - MALATTIA KISS).

- Polmonite virale : causata da diversi virus, tra cui Influenza, Parainfluenza, virus respiratorio sinciziale, Adenovirus, Coronavirus e Hantavirus, provoca un quadro di infezione polmonare.

- Gastroenterite virale : causata da diversi virus, tra cui Rotavirus, Norovirus, Adenovirus enterico e Astrovirus, provoca un quadro di diarrea e vomito (leggi: VOMITO E DIARREA).

- Congiuntivite virale : causata principalmente da adenovirus, provoca gli occhi rossi, prurito e lacrimazione (leggi: CONJUNTIVITE).

- herpes labiale : causato da herpes simplex virus 1, provoca piaghe sulle labbra (leggi: HERPES LABIAL).

- Herpes genitale : causato da herpes simplex virus 2, è un STD che provoca ulcere nella regione genitale (leggi: HERPES GENITAL).

- Varicella (varicella) : causata dal virus Varicella-zoster, provoca febbre ed eruzioni cutanee sulla pelle (leggi: CATAPORA (varicella)).

- Herpes zoster : causato anche dal virus varicella-zoster, provoca vescicole dolorose sulla pelle (leggi: HERPES ZOSTER).

- La rosolia : causata dal virus della rosolia, provoca febbre ed eruzioni cutanee sulla pelle (leggi: RUBELLA).

- Il morbillo : causato dal virus del morbillo, causa anche febbre ed eruzioni cutanee sulla pelle (leggi: SARAMPO).

- Parotite infettiva (parotite infettiva) : causata dal virus della parotite, provoca febbre e gonfiore delle ghiandole parotidi (leggi: CAXUMBA (parotite infettiva)).

- Il vaiolo : causato dal virus del vaiolo, è una malattia sradicata a partire dagli anni '70, che ha causato eruzioni cutanee sulla pelle.

- Dengue : causato dal virus della dengue e trasmesso dalla zanzara Aedes Aegypti, provoca febbre, dolore agli occhi e dolori muscolari (leggi: DENGUE).

- Febbre gialla : causata dal virus della febbre gialla, viene anche trasmessa dalle zanzare e causa febbre, brividi e dolori nel corpo (leggi: FEBBRE GIALLO).

- Fung chicungunha : causata dal virus Chikungunya (CHIKV), provoca un'immagine molto simile alla dengue, ed è anche trasmessa dalla stessa zanzara Aedes Aegypti (leggi: FEBRE CHIKUNGUNYA - Sintomi, trasmissione e trattamento).

- AIDS : causato dal virus dell'immunodeficienza umana (HIV) è una malattia sessualmente trasmissibile che porta alla distruzione del sistema immunitario (leggi: SINTOMI DELL'AIDS).

- Le verruche : causate dal papillomavirus umano (HPV), provocano le verruche nel corpo e nella regione genitale (leggi: COMUNI E ONDE GENITALI).

- Cancro cervicale : causato da alcuni sottotipi del papillomavirus umano (HPV), che è un virus a trasmissione sessuale (leggi: HPV | CANCRO DEL COLORE DELL'UTTERO).

- Epatite virale : causata da diversi tipi di virus, causa diversi tipi di epatite come l'epatite A, l'epatite B e l'epatite C (leggi: CHE COSA È L'EPATITE?).

- La poliomielite : causata dal poliovirus, è un virus che può attaccare il sistema nervoso, provocando la paralisi.

- La rabbia umana : causata dal virus della rabbia, è una malattia ad alta mortalità, trasmessa da morsi di animali e che provoca gravi danni al sistema nervoso centrale (leggi: HUMAN RAGE).

- Sindrome mano-piede-bocca : la sindrome mano-piede-bocca (SMPB), anche chiamata malattia mano-piede-bocca, è un'infezione virale contagiosa molto comune nei bambini, caratterizzata da piccole ferite nella cavità orale ed eruzioni sulle mani e sui piedi (leggi: sindrome bocca a bocca - virus Coxsackie).

- Il citomegalovirus : causato dal citomegalovirus, provoca un quadro simile alla mononucleosi, con febbre e ingrossamento dei gangli (leggi: CITOMEGALOVIRUS IN GRAVIDANZA - IgG e IgM).


REUMATISMO - Che cos'è, sintomi e trattamento

REUMATISMO - Che cos'è, sintomi e trattamento

Il reumatismo è un antico termine medico, che per molti decenni ha smesso di essere parte dei dizionari medici, ma è ancora ampiamente utilizzato dalla popolazione laica. Il reumatismo è spesso usato nei casi di malattie dei sistemi muscolari e osteoarticolari di origine non traumatica, che, in pratica, finiscono per coinvolgere centinaia di malattie di diversa origine. A

(medicina)

LÚPUS ERITEMATOSO SISTÊMICO - Sintomi e trattamento

LÚPUS ERITEMATOSO SISTÊMICO - Sintomi e trattamento

Il lupus può essere il più caratteristico delle malattie autoimmuni. È una malattia molto ricca di riscontri clinici e ancora poco conosciuta. Il lupus può attaccare la pelle, i reni, le articolazioni, i polmoni, il cuore, i vasi sanguigni, i globuli rossi, il sistema nervoso, il tratto gastrointestinale tra altri organi e tessuti. Pe

(medicina)