Se hai la coscienza pulita, hai detto e fatto ciò che dovresti

Se hai la coscienza pulita, hai detto e fatto ciò che dovresti

Per essere un buon comunicatore, non è sufficiente parlare in modo chiaro.

La persona che è in grado di usare l'assertività, con rispetto ma con fermezza godrà di una coscienza più tranquilla e di un cuore più sincero e autentico.

Tuttavia, c'è qualcosa di curioso al riguardo. Secondo diversi studi come quello pubblicato in Salva Journal , solo il 18% della popolazione mostra una degna assertività.

Non cadere negli estremi. Non è sufficiente essere la persona classica, che non ha la lingua in tasca, che nulla è silenzioso e che tutto fa parlare.

Non è salutare vivere nelle sfere della vita. la resa, il conformismo e il silenzio.

abbiamo bisogno prima di tutto a letto la sera con la coscienza pulita, sapendo che i nostri valori e le nostre azioni sono in completa armonia.

si propone di prendere in considerazione questo attraverso le seguenti dimensioni.

Come avere la coscienza pulita?

Secondo un interessante articolo pubblicato sulla rivista Psychology Today , 86% della popolazione cerca soprattutto di evitare conflitto.

tutti noi cerchiamo di vivere in questo equilibrio dove vogliamo essere accettati, accettiamo certi comportamenti o atteggiamenti non genera più problemi, non per aumentare la pressione psicologica o non venire volto al rifiuto degli altri.

Ti raccomandiamo anche di leggere: La mia forza non è ciò che sopporto, ma ciò che ho lasciato dietro

Questo tipo di comportamento è comune, sia in famiglia che in famiglia. lavorare .

sosteniamo il carattere cattivo di nostro padre, le poche parole appropriate del nostro cugino e collega che parla male di noi alle nostre spalle.

a poco a poco tolleriamo così tanto che, senza sapere come, forma una montagna minacciosa ci fa riflettere su ciò che siamo .. qualcuno che tace ed approva

vediamo qui come gestire queste situazioni

Tutto ha un limite, e è la tua dignità

Non importa se vediamo questo co solo una volta all'anno, e che il cattivo carattere di tuo padre è puntuale, se dopo un po 'diventa consapevole delle sue azioni e si scusa.

  • Ma, se questi comportamenti sono ridondanti e influenzano la nostra dignità e autostima, dobbiamo agire.
  • Abbiamo tutti un limite. Ci sono persone che tollerano certe cose di più e altre che semplicemente non saranno in grado di muoversi nel minor modo possibile.
  • Non lasciare che il tuo limite arrivi alla linea del dolore e della distruzione. Se qualcosa ti dà fastidio, qui è dove si trova la tua barriera, il pulsante rosso che devi premere per agire.

Sii risoluto e obiettivo in ciò che non vuoi e ciò che ti infastidisce

Non si tratta di fare del male. Né hai bisogno di grida o parolacce. Tuttavia, devi essere chiaro e diretto.

"Non mi piace che tu parli alle mie spalle. È una mancanza di rispetto che non accetterò. Quello che fai non è degno di una persona, né maturo né rispettoso. Fermati e non diffondere bugie. "

" Non voglio e non posso fare tutto quello che mi chiedi. Ti aiuterò in ciò di cui hai bisogno, ma a volte offendi la mia fiducia, senza rispettarmi, senza prendere in considerazione me. "

Scopri anche: Sindrome di Wendy: prendersi cura degli altri dimenticandosi di se stessi

  • Ecco due semplici esempi di come dovremmo agire, senza approvazione, con assertività e tranquillità.
  • Allo stesso modo, prendi in considerazione che come gli altri reagiscono alle tue parole non è una tua responsabilità.

Se si sbagliano o si sentono offesi, dovranno assumere e dimostrare a loro volta il loro stesso grado di maturità.

Difendersi a volte significa andare contro ciò che ci è stato insegnato

Che ci crediate o no, viviamo in una cultura in cui pensiamo che difenda la sua dignità è egoista .

Devi capire il contesto e la situazione. Tuttavia, è chiaro che non siamo sempre educati a difenderci, ad amare noi stessi.

  • Nelle scuole, non teniamo ancora corsi sull'intelligenza emotiva.
  • Nelle case , molti assumono il ruolo dei genitori.
  • Impariamo che parlare dei nostri bisogni emotivi è una questione di debolezza, che è meglio piangere nascosto.

Questi sono modelli di pensiero che devono essere distrutti di più

  • Per vivere con la coscienza pulita, bisogna difendere i propri spazi, valori e diritti .
    Ci sarà sempre un momento in cui dovremo reagire contro qualcosa o qualcuno, contro persone abituate a umiliare e dispiegare le loro armi egoistiche

Scopri: "Sottile" abuso, un abuso che non dovresti permettere nella tua vita

Dalla nostra parte, dobbiamo imparare ad agire con rispetto, ma difendendo i nostri limiti . Fai e dici come ti senti in ogni momento, senza approvare e proteggere te stesso.

Nessuno può farlo meglio di te.


Mi piacciono le persone che hanno un tocco di sana follia

Mi piacciono le persone che hanno un tocco di sana follia

La follia, se è salutare, si trasforma in gioia e libertà. Appartiene a un tipo di personalità che si permette di rompere gli schemi e che porta luce nelle vite tristi della maggior parte della gente. Si dice spesso che è sempre meglio avere persone folli intorno a te che persone amareggiate. Ma prima di cadere nei pregiudizi, è necessario sapere quali sono le storie dietro ogni faccia.

(Sesso e relazioni)

Ciò che manteniamo, il corpo lo trasforma in sintomi

Ciò che manteniamo, il corpo lo trasforma in sintomi

L'unione tra mente e corpo è così intima e decisiva che dovremmo prestare più attenzione al mondo emotivo che trascuriamo così tanto nella vita di tutti i giorni. Perché, che ci crediate o no, tutto ciò che facciamo finisce per farci ammalare. L'indagine psicosomatica (la relazione tra psicologia e medicina) ha anni di ricerca e analisi interessanti che sono regolarmente pubblicate su riviste come il Journal of Psychosomatic research Allo stesso modo, entità come la American Psychosomatic Society ci riportano regolarmente le ultime scoperte su questo legame diretto tra la biologia e il mondo emotivo Qui, ti invitiamo a scoprire gli assi fondamentali che strutturano questa disciplina e che dovremmo tenere in considerazione nella nostra vita quotidiana.

(Sesso e relazioni)