A volte non è l'amore a morire, ma la pazienza è oltre

A volte non è l'amore a morire, ma la pazienza è oltre

Non importa quanto amiamo qualcuno, non importa quanto tempo abbiamo condiviso insieme oi sogni che abbiamo costruito, a volte L'amore da solo non è la chiave per relazioni felici

Quando non c'è reciprocità, comprensione o rispetto, la mancanza di pazienza finisce per prendere il sopravvento.

Senza dubbio questa situazione è qualcosa che tutti abbiamo già sentito, con il dolore e la sofferenza che implica.

Dire addio a qualcuno che è stato così importante nelle nostre vite fa molto male, anche se è un bisogno che dobbiamo imparare a rispettare.

Quando la pazienza viene consumata, il desiderio di persistere svanisce, i sogni svaniscono e corriamo il rischio di perdersi nel vuoto della frustrazione e della mancanza di stima.

Non ne vale la pena. Oggi, in questo articolo, ti invitiamo a pensare a questa domanda.

Ti lascio perché la mia pazienza è alla fine

Alcune persone commettono l'errore di pensare che le relazioni siano eterne e che non hanno una data di scadenza.

Abbiamo bisogno di pensarci per sentirci coinvolti e per costruire questo legame basato sull'ammirazione, la tenerezza e il rispetto.

Quando ci impegniamo in una relazione coppia, sogni e progetti che costruiamo insieme sono molti.

In un certo senso, è come se costruissimo una relazione parallela e sfortunatamente, non accade esattamente come facciamo noi immaginato.

Ecco perché è necessario prendere in considerazione questi aspetti riguardanti i rapporti affettivi.

Ti consigliamo di leggere: L'autentica bellezza è solo un atteggiamento

Vivila qui e ora e prenditi cura della tua felicità

A volte ci vengono mandate idee che sono basate sulle tradizioni sbagliate e pericolose

L'amore non "sostiene" ogni giorno qualcosa che non ci piace.

L'amore non è sofferenza, né è nascondere le cose che non ci piacciono per non ferire l'altro.

  • Vivere il "qui e ora". Se ti senti felice e il tuo cuore si sente sereno e soddisfacente, va tutto bene.
  • Se ti senti preoccupato e hai paura in questo momento, pensa alla tua relazione.
    Amore, non è lacrime perché la persona che ti ama ti renderà felice e non infelice . Quindi non esitare mai ad ascoltare il tuo cuore ei tuoi pensieri.

La pazienza ha un limite: l'autostima

Senza sapere come, finiamo per cedere a così tante cose che alla fine ci fermiamo per migliorare noi stessi.

  • Puoi perdonare oggi e perdonare domani. Il perdono è positivo, dal momento in cui vi è reciprocità e sincerità nei rimpianti. Ma la quota di "incarichi e concessioni" deve essere limitata.
  • Ogni volta che rinunciamo a qualcosa, perdiamo una parte di noi stessi.
    Dimenticare un hobby o un lavoro o smettere di vedere certe persone perché il nostro coniuge si sente geloso, implica rinunciare a una parte della nostra identità.
  • La nostra pazienza ha dei limiti e questo limite è la nostra integrità. Quando noti che hai dato troppo e nessuna di queste concessioni è stata premiata o riconosciuta, fagli sapere
    Forse dovresti prendere una decisione radicale.

Leggi anche: Gli effetti emozioni e pensieri negativi sul nostro corpo

Dire addio è anche crescere

Dire addio ad una persona significa lasciare un certo modo di vivere alle spalle e porre fine alle abitudini, costumi e soprattutto in compagnia di una persona che fino a poco tempo fa era importante quanto l'aria che respiriamo.

Anche se l'amore persiste, sentiamo che la sofferenza e la disillusione influenzano la nostra salute fisica ed emotiva. Questo è pericoloso.

È necessario capire che dire addio significa rispettare se stessi.

La vita rappresenta cicli e cambiamenti, e ogni cambiamento richiede le seguenti qualità:

Scopri anche: 5 modi per fermare le relazioni tossiche nella famiglia

  • Coraggio
  • Conoscenza di sé: tutti abbiamo bisogno di conoscere i nostri valori e limiti personali.
    È una linea che non deve essere attraversato o danneggiato, perché rappresenta la nostra autostima.
  • Sapere come dire addio implica la necessità di recidere definitivamente i legami . Rappresenta un atto di coraggio.
  • Integrazione dell'apprendimento: ogni relazione che finisce ci insegna qualcosa. Per crescere, alcuni aspetti devono essere integrati e accettati.
  • Andarsene senza odio: porre fine a una relazione perché abbiamo più pazienza, implica rompere i legami senza odio né risentimento.
    Ogni emozione negativa ci rende prigionieri e ci impedisce di dimenticare.

Non farlo, lascia andare liberamente e senza risentimento, per avanzare più lievemente.


"Sono una madre e non sono schiava delle faccende domestiche": una lettera di una madre australiana

"Essere una madre non mi trasforma in schiavo della famiglia, né dei compiti domestici". Questa frase si è diffusa velocità lampo sui social network e proviene da una lettera che una donna australiana di 32 anni ha scritto sul suo profilo Facebook. Constance Hall è una giovane donna molto attiva sulle reti e ha il suo blog , dove parla del suo stile di vita molto attivo con i bambini.

(Sesso e relazioni)

Fuggire può essere una grande prova d'amore

Fuggire può essere una grande prova d'amore

Fuggire da qualcuno può essere un grande atto d'amore Perché a volte la nostra presenza non aiuta, se non tutto il resto. Crediamo che sia importante essere al fianco di una persona che amiamo, ma se andare via era ancora più importante? Scopri anche: se hai intenzione di amarmi, amami per davvero Noi non non deve necessariamente sentirsi male, essere insultato o diventare l'obiettivo di qualche tipo di danno.

(Sesso e relazioni)