5 Primi sintomi di fibromialgia

5 Primi sintomi di fibromialgia

La fibromialgia è una malattia riconosciuta da tutte le organizzazioni mediche (e dall'OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità dal 1992) e la cui prevalenza è molto più alta tra le donne.

Oggi, la la fibromialgia è una sfida per la scienza e la medicina, dal momento che i sintomi clinici che presenta sono molto diversi e possono andare dal dolore muscoloscheletrico cronico alla sindrome dell'intestino irritabile, alla vescica iperattiva, alle alterazioni del sonno, bruxismo ...

Ipersensibilità al dolore e alterazioni del morale che questa condizione cronica causa sono realtà che i pazienti affrontano anche.

La sofferenza paralizza e è molto complesso per fornire un trattamento completo e funzionale alla persona in modo che recuperi una buona qualità della vita.

Tuttavia, come sempre accade con le malattie croniche, è importante avere la migliore informazione possibile, essere parte di un'associazione e provare diversi trattamenti.

Qui, in questo articolo, ti diciamo invitare a scoprire i 5 primi sintomi della fibromialgia

Fibromialgia: primi sintomi

Iniziamo con qualcosa di importante: in generale, una persona con fibromialgia richiede molto tempo per ricevere una diagnosi adeguata alla sua malattia.

È molto comune attraversare un intero viaggio, punteggiato da medici e specialisti, fino a quando uno di loro fa la diagnosi.

I professionisti spesso credono nelle malattie reumatiche o artritiche. Tuttavia, questa malattia ha una dimensionalità molto ampia.

Leggi anche: Dolore cronico: trattamenti naturali e strategie per migliorare la qualità della vita

Infatti, la neurologia ci ha rivelato che non una malattia reumatica, ma un problema del sistema sensoriale, che ha avuto origine nel sistema nervoso centrale.

Ecco perché è sempre importante prestare attenzione ai sintomi che se persistente, ti convincerà della necessità di vedere un medico

Anchilosi

L'anchilosi è la sensazione di perdere mobilità articolare o di sentire dolore alle articolazioni.

  • La sensazione di essere "rigido" si verifica soprattutto al mattino ed è uno dei primi sintomi della fibromialgia.
  • Dopo averlo seduto o sdraiato per un periodo di tempo prolungato, o anche quando è di vecchia data, il nostro corpo e le articolazioni non reagiscono allo stesso modo.
  • Possiamo anche percepire questo sintomo quando compaiono cambiamenti di temperatura o umidità.

Ecco un esempio: sei in un camera climatizzata Quando esci e noti la differenza di temperatura, senti un mal di testa e anchilosi nei muscoli del collo e delle spalle

Disturbi del sonno

Pazienti che soffrono di questo la malattia non dorme abbastanza. Possono svegliarsi e sentirsi ancora stanchi, come se avessero dormito solo poche ore.

Leggi anche: Artrite: i 6 passi da compiere per alleggerirne l'impatto

Vari studi sull'argomento Indica che durante la fase più profonda del sonno (lo stadio delta), ci sono diverse interruzioni nelle onde cerebrali che hanno un impatto sul sonno tranquillo e riposante.

Quindi possiamo dire che, anche se il dormiamo, non stiamo riposando

Piccoli difetti cognitivi

Le persone con fibromialgia dicono che uno dei primi sintomi è la difficoltà di concentrazione, che è un po 'fastidioso lento a concentrarsi su compiti specifici.

  • Questi problemi sono caratterizzate da disturbi della memoria di piccole dimensioni, in particolare per ricordare i dati o anche una certa stanchezza, quando a fare di più cose contemporaneamente
  • è importante notare che questi sintomi possono essere correlati a sottolineare gli episodi. quindi bisogna prendere in considerazione molti sintomi (articolari, stanchezza, ecc) quando si fa una recensione <.

male essere addominale

Molte persone con fibromialgia tendono ad avere problemi digestivi, con i seguenti sintomi :.

  • dolore addominale, giorni stipsi o diarrea
  • sindrome intestino irritabile.
  • Pesante digestione o persino difficoltà a deglutire il cibo. Gli esperti dicono che a volte, la fibromialgia provoca anche problemi nei muscoli dell'esofago.

La sindrome del dolore miofasciale

La sindrome del dolore miofasciale è una malattia neuromuscolare che si avverte molto forte il dolore (punti ipersensibili) in muscoli e del tessuto connettivo.

  • ogni volta che facciamo movimenti ripetitivi, appare sovraccarico dolorosa non può impedire, e che può verificarsi in luoghi e momenti più inaspettati.
  • a volte si può semplicemente porta la borsa dietro la spalla per un momento e il dolore acuto appare nella zona del collo, della spalla e anche del gomito. Dobbiamo sapere

Si consiglia di leggere Mal di schiena:. Cause naturali e rimedi

Non dimenticare che La fibromialgia colpisce ogni persona in un modo particolare ed ha una molto ampia sintomatologia <.

Siate consapevoli, tuttavia, che questi sintomi possono essere punti di riferimento e dovrebbero incoraggiarci a cercare aiuto se sono persistenti e influenzano la nostra qualità della vita.


Cosa dice la tua sudorazione sulla tua salute: 5 cose

Cosa dice la tua sudorazione sulla tua salute: 5 cose

A chi piace avere una faccia piena di sudore la mattina d'estate? Nessuno. E a quale uomo piace avere una camicia bianca completamente scolorita dalla traspirazione del corpo? Nessuno, certo. La temperatura corporea sta aumentando, il sistema nervoso sta dando luce verde alle ghiandole sudoripare e sta comparendo umidità sulla pelle.

(Cura)

I rischi degli antibiotici

I rischi degli antibiotici

Come lo siamo stati, soffriamo di varie condizioni, come raffreddori, mal di gola o infezioni che trattiamo, il più delle volte, con antibiotici. Quando ci ammaliamo dal medico, speriamo che ci prescriverà questo tipo di farmaci. Tuttavia, non sono necessariamente la migliore opzione a nostra disposizione.

(Cura)