10 SINTOMI DELL'APPENDICITO - Adulti e bambini

10 SINTOMI DELL'APPENDICITO - Adulti e bambini

L'appendicite, una malattia estremamente comune, colpisce circa il 7% della popolazione, rendendola una delle principali emergenze mediche a livello mondiale. L'infiammazione dell'appendice di solito si verifica tra i 10 ei 30 anni, ma può verificarsi a qualsiasi età, anche se è rara nei bambini sotto i 2 anni di età.

L'appendice è un organo con dimensioni e posizione variabili. La sua vicinanza ad altri organi del bacino e dell'addome può causare la confusione dei sintomi dell'appendicite con quelli di altre malattie. Il dolore addominale nell'appendice di solito fa una diagnosi differenziale con vari altri problemi dell'addome o del bacino, tra cui diverticolite, torsione dell'ovaio, gravidanza ectopica e persino calcoli renali.

In questo articolo tratteremo esclusivamente i possibili sintomi di appendicite negli adulti e nei bambini. Se stai cercando informazioni più complete sull'appendicite, comprese le cause, la diagnostica e le modalità di trattamento, accedi al seguente link: Appendicite - sintomi, cause e trattamento.

Se stai cercando informazioni sui tipi e le cause più frequenti di dolore addominale, vai a: CAUSE PRINCIPALI DEL DOLORE ADDOMINALE.

Segni e sintomi di appendicite negli adulti

I 10 segni e sintomi più comuni di appendicite sono i seguenti:

  1. Dolore addominale
  2. Irrigidimento del muro dell'addome.
  3. Mi ammalo
  4. Vomito.
  5. Perdita di appetito
  6. Febbre.
  7. diarrea
  8. Costipazione.
  9. Distensione addominale
  10. Leucocitosi (aumento del numero di leucociti nel sangue).

Non tutti i segni e i sintomi sopra elencati sono necessariamente presenti nei pazienti con appendicite acuta. Alcuni di essi, come diarrea, stitichezza o distensione addominale, si verificano in meno della metà dei casi.

Successivamente, parleremo di più su ciascuno di questi 10 sintomi, dimostrando la loro importanza per la diagnosi di appendicite. Descriveremo prima il quadro clinico dell'appendicite negli adulti e poi nei neonati, bambini e adolescenti.

DOLORE ADDOMINALE

Il sintomo più tipico presente in quasi il 100% dei casi di infiammazione dell'appendice è il dolore addominale. Poiché questo dolore può essere causato da dozzine di problemi diversi, conoscere le caratteristiche tipiche del dolore dell'appendicite è importante per la diagnosi.

a) Dolore tipico da appendicite

L'appendice stessa è un organo poco innervato. Pertanto, all'inizio di un'appendicite, quando l'infiammazione è limitata solo all'appendice, il cervello ha difficoltà a riconoscere la posizione esatta del tratto intestinale in pericolo. Sebbene l'appendice si trovi nel quadrante in basso a destra dell'addome, il dolore da appendicite, nelle sue prime 6-8 ore, è solitamente localizzato intorno all'ombelico. Il paziente non può determinare con precisione la posizione che fa male. Quando viene interrogato, fa un movimento circolare con il suo indice intorno all'ombelico.

Durante le prime 24 ore, mentre l'infiammazione peggiora e raggiunge non solo l'appendice, ma anche i circoli intestinali circostanti e il peritoneo (la membrana che circonda il tratto gastrointestinale), il cervello inizia a ricevere messaggi più precisi sito, chiarendo al paziente che c'è qualche problema nella regione in basso a destra dell'addome.

Questo modello doloroso localizzato intorno all'ombelico, che nel giro di poche ore si sposta nel quadrante inferiore destro dell'addome, restringendosi a un punto ben definito, è il sintomo più tipico dell'appendicite, che si verifica in più del 60% del casi. Ogni volta che un medico risponde a un paziente con questo tipo di dolore, l'ipotesi di appendicite dovrebbe essere prioritaria.

Quando il peritoneo viene colpito, il dolore dell'infiammazione dell'appendice si intensifica e la palpazione dell'addome diventa molto dolorosa. Il dolore di solito peggiora anche quando il paziente tossisce, cerca di camminare o fare qualsiasi movimento improvviso con il tronco.

All'esame obiettivo, vi è un tipico segno di appendicite acuta chiamata dolore da decompressione o segnale di Blumberg. Questo segnale viene analizzato come segue: premiamo l'addome inferiore destro con la mano e chiediamo al paziente se sente dolore. In generale la risposta è sì. Poi abbiamo improvvisamente rimosso la mano che premeva il ventre e osservato il comportamento del paziente. Quando c'è un'appendicite, con l'irritazione del peritoneo, questa rapida rimozione della mano causa dolore intenso nel luogo, molto più forte di quello causato dalla compressione dell'addome.

Ancora nell'esame obiettivo, un altro risultato comune è un irrigidimento della muscolatura addominale. Quando il paziente ha un processo infiammatorio intra-addominale, tende ad essere una contrazione involontaria dei muscoli in quella regione, un segno che chiamiamo "difesa addominale". Quando si palpa l'addome di un paziente con appendicite, si nota che la parete addominale a destra è indurita e abbastanza dolorosa ..

b) Altri modelli di dolore da appendicite

Quando il paziente si presenta al pronto soccorso con il tipico dolore da appendicite, pochi medici hanno difficoltà a stabilire la diagnosi. Il problema si verifica quando il paziente presenta un pattern atipico di dolore o non è in grado di descrivere adeguatamente i suoi sintomi, come nel caso di bambini molto piccoli o anziani con demenza. I pazienti immunosoppressi, poiché non sviluppano processi infiammatori esuberanti, possono presentare anche presentazioni atipiche di appendicite.

In circa il 15% delle persone l'appendice si trova più posteriormente, rendendo diversa la posizione del dolore dell'appendicite. Invece del tipico dolore nel quadrante in basso a destra, il paziente può lamentare dolore lombare destro, dolore nel quadrante in alto a destra o dolore su tutto il fianco destro.

Ci sono anche quei pazienti con appendici inferiori la cui punta si estende alla regione pelvica. In questi casi, il dolore può essere nell'inguine a destra, nell'ano o nella regione pubica. L'evacuazione o la minzione possono esacerbare il dolore.

c) Appendicite con dolore nella parte sinistra dell'addome

Come avrai notato, anche nei casi atipici, il dolore dell'infiammazione dell'appendice è solitamente limitato al lato destro dell'addome. Sebbene raro, è possibile che il paziente con appendicite soffra sul lato sinistro dell'addome se l'appendice è più lunga del solito e si estende sul lato sinistro della cavità addominale. Tuttavia, l'appendicite non dovrebbe essere la prima ipotesi diagnostica nei pazienti con dolore addominale sul lato sinistro, tranne nei rari casi di situs inversus (una rara condizione in cui i pazienti presentano organi del torace e dell'addome opposti a quelli previsti).

Nausea, vomito e perdita di appetito

Nausea, vomito e perdita di appetito di solito si uniscono subito dopo l'insorgenza del dolore addominale. Questo malessere di solito si verifica in oltre il 90% dei casi di appendicite.

Come tutti sanno, la nausea, con o senza vomito e la perdita di appetito sono sintomi molto aspecifici presenti in un'ampia varietà di problemi medici. Tuttavia, quando associato a dolore addominale periombelico che peggiora e migra nel quadrante inferiore destro entro 24 ore, la probabilità di appendicite aumenta notevolmente.

La classica triade dei sintomi dell'appendicite è dolore addominale, vomito e perdita di appetito.

FEBBRE

La febbre non è solitamente presente nelle prime ore di evoluzione, specialmente nei bambini e negli anziani. Alcune persone, tuttavia, possono avere una febbre bassa, con temperature intorno a 37, 5 ° C e 38 ° C.

Generalmente, la febbre elevata non si verifica nelle tabelle di infiammazione dell'appendice, tranne nelle situazioni più gravi, quando c'è perforazione dell'appendice e stravaso di materiale fecale dall'intestino nella cavità addominale, che genera un'intensa reazione infiammatoria e grave infezione.

DIARREA O VENTURA PRIGIONE

La diarrea significativa è rara nell'appendicite. Quando è presente, il medico deve considerare altre diagnosi come una questione di priorità, anche se la possibilità di appendicite non dovrebbe essere esclusa del tutto.

I pazienti la cui appendice si trova più vicino alla regione pelvica possono avere diarrea, se l'infiammazione dell'appendicite colpisce anche il retto. In generale, tuttavia, ciò che il paziente ha non è propriamente la diarrea, ma piuttosto un aumento della frequenza dei movimenti intestinali, senza necessariamente avere grandi perdite di feci liquide.

Come la diarrea, la stitichezza non è un tipico sintomo di appendicite acuta. Sebbene la maggior parte dei pazienti non lo faccia, ciò non significa che l'infiammazione dell'appendice possa essere esclusa.

leucocitosi

Leucocitosi - identificata attraverso esami del sangue - si riferisce all'aumento del numero di leucociti nel sangue, uno dei più importanti tipi di cellule nel nostro sistema immunitario. Quando c'è un'infezione o un'infiammazione estesa, uno dei primi provvedimenti presi dal nostro sistema immunitario è quello di aumentare la produzione di leucociti.

Più dell'80% dei pazienti con appendicite acuta presenta leucocitosi nel test emocromo. In generale, più la leucocitosi è intensa, più è esteso il processo infiammatorio.

Se vuoi capire meglio i risultati del tuo esame ematico, leggi: HEMOGRAM - Comprendi i risultati.

Segni e sintomi di appendicite nei neonati, bambini e adolescenti

Il quadro clinico dell'appendicite negli adolescenti è simile a quello negli adulti. Nei bambini di età inferiore a 12 anni, i sintomi possono essere leggermente diversi.

a) sintomi di appendicite nei bambini tra i 5 ei 12 anni

Come negli adulti, il dolore addominale e il vomito sono i sintomi più comuni dell'infiammazione dell'appendice nei bambini in età scolare, sebbene non possa verificarsi la migrazione caratteristica del dolore dalla regione periombelicale al quadrante inferiore destro.

La frequenza di segni e sintomi di appendicite acuta in questa fascia di età è la seguente:

  • Dolore nel quadrante in basso a destra dell'addome - 82%
  • Nausea - 79%
  • Perdita di appetito - 75%
  • Vomito - 66%
  • Febbre - 47%
  • Diarrea - 16%

b) sintomi di appendicite nei bambini tra 1 e 5 anni

L'appendicite è rara nei bambini sotto i 5 anni di età. La febbre, il vomito, il dolore addominale diffuso e la rigidità addominale sono i sintomi predominanti, sebbene possano essere presenti anche irritabilità, respirazione rumorosa, difficoltà a camminare e disturbi del dolore nella regione dell'anca destra.

La tipica migrazione del dolore al quadrante inferiore destro dell'addome si verifica in meno del 50% dei casi. La diarrea e la febbre, tuttavia, sono molto più comuni che negli adulti. I bambini piccoli hanno spesso febbre bassa (intorno a 37, 8 ° C) e arrossamento delle guance.

La frequenza di segni e sintomi di appendicite in questa fascia di età è la seguente:

  • Dolore addominale - 94%
  • Febbre - 90%
  • Vomito - 83%
  • Dolore da decompressione - 81%
  • Perdita di appetito - 74%
  • Rigidità addominale - 72%
  • Diarrea - 46%
  • La distensione addominale - 35%

c) sintomi di appendicite nei bambini di età inferiore a 1 anno

Se l'infiammazione dell'appendice nei bambini sotto i 5 anni è rara, la stessa immagine nei neonati e nel primo anno di vita è ancora più rara. La sua bassa frequenza di appendicite in questo gruppo di età è probabilmente dovuta alla più affusolata e meno incline all'ostruzione dell'appendice, diversa dalla più tubolare forma dell'organo negli adulti e nei bambini più grandi

La frequenza di segni e sintomi di infiammazione dell'appendice in questa fascia di età è la seguente:

  • Distensione addominale - 75%
  • Vomito - 42%
  • Perdita di appetito - 40%
  • Dolore addominale - 38%
  • Febbre - 33%
  • Infiammazione della parete addominale - 24%
  • Irritabilità o letargia - 24%
  • Disagio respiratorio - 15%
  • Massa addominale - 12%
  • Sanguinamento nelle feci - 10%

Sebbene rara, sfortunatamente, la mortalità neonatale da appendicite è quasi del 30%, poiché la diagnosi precoce è molto difficile, poiché le condizioni cliniche sono solitamente molto atipiche. La distensione addominale è più comune del dolore addominale stesso, probabilmente perché i bambini non sono in grado di comunicare correttamente.


Trattamento dell'ipertensione: calcio bloccanti del calcio

Trattamento dell'ipertensione: calcio bloccanti del calcio

I calcio antagonisti sono un gruppo di farmaci spesso prescritti nel trattamento dell'ipertensione. Tra i più utilizzati nella pratica clinica vi sono Nifedipina, Amlodipina (Amlodipina), Nicardipina, Felodipina, Verapamil e Diltiazem. In questo testo, parleremo un po 'delle indicazioni e degli effetti collaterali dei bloccanti dei canali del calcio.

(medicina)

PNEUMONIA - Sintomi, cause e trattamento

PNEUMONIA - Sintomi, cause e trattamento

La polmonite è il nome che diamo all'infezione di uno o di entrambi i polmoni. Per essere più precisi, la polmonite è l'infezione dei tessuti polmonari e dei loro alveoli. La polmonite è un'infezione non contagiosa solitamente causata da batteri, ma può anche essere causata da virus o funghi. Cos

(medicina)