La sindrome del nido vuoto: quando la solitudine pervade la casa

La sindrome del nido vuoto: quando la solitudine pervade la casa

ti sei mai sentito solo? Se sei un genitore, hai sicuramente sperimentato questa situazione in cui i bambini crescono e se ne vanno di casa. Questa solitudine che senti e teme è chiamata sindrome del nido vuoto.

Ti consigliamo di leggere: Riconcilia con la solitudine

Tutte le nostre emozioni e sentimenti sono influenzati da ciò che sta accadendo intorno a noi. Ciò include non solo situazioni lavorative o familiari, ma dovresti sapere che le persone in se stesse hanno un ruolo centrale nel loro morale.

Le persone svolgono un ruolo fondamentale perché sono le principali persone responsabili della propria

Nel caso dei genitori, i bambini lasciano il nido prima o poi . Lo sanno, ma è difficile, una volta arrivato il momento, affrontare la solitudine della casa. Una casa che è cambiata e che per loro è ora intrisa di ricordi

La sindrome del nido vuoto e la perdita

La sindrome del nido vuoto può essere definita in una parola: la perdita. La perdita di bambini che hanno deciso di emanciparsi, di andare a vivere da soli per studiare lontano da casa o semplicemente per fare la propria vita e costruire una famiglia.

È possibile che le madri sentano questa sensazione di solitudine nella messa a fuoco . Hanno portato dentro i loro figli e si sentono connessi attraverso un legame speciale.

In un certo senso, sono una parte importante di loro e si sentono estremamente responsabili di tutto ciò che accade loro.

Scopri: 4 insegnamenti che il buddismo ci dà sull'amore

E all'improvviso ti accorgi che la sua stanza è completamente vuota. Non devi pensare a quando tornerà, e non avrai nemmeno l'opportunità di discutere.

Tutto è cambiato e quello, come un progenitore, ti rattrista. Spesso, inizi a sviluppare comportamenti di cui tuo figlio potrebbe lamentarsi, ad esempio chiamare ogni giorno.

È normale, hai la nostalgia di questo contatto e della comunicazione quotidiana. Tuttavia, tutto è cambiato.

Questa situazione è molto più difficile per i genitori che si trovano soli. Se sono in una relazione, la sindrome del nido vuoto è molto più facile da superare, ma se sono da solo, aumenta la sensazione di solitudine.

Nonostante ciò, è una situazione che dobbiamo rispettare e sapere come affrontare nel migliore dei modi. Tristezza e nostalgia sono normali. Anche se è difficile, è tempo di accettare che i piccoli siano fuggiti dal nido.

La situazione attuale dei giovani

La sindrome del nido vuoto è alimentata in modo negativo da una situazione attuale che i giovani devono vivere. Quelli che non hanno emancipato in età avanzata sono sempre più numerosi.

Leggi anche: 3 chiavi meravigliose per educare i tuoi figli all'intelligenza emotiva

Disoccupazione, situazione lavorativa precaria, mancanza di la motivazione o il conforto di essere nella casa dei suoi genitori, incoraggia questi bambini a rimanere lì molto più a lungo.

Se si verifica un lavoro, a volte devono lasciare casa o persino cambiare paese. Questo rattrista ancora di più se i genitori, che sono impreparati, devono affrontare questa situazione all'improvviso.

Quando i bambini hanno la loro vita e la loro famiglia lontani dai loro genitori, la sensazione di essere in errore cresce perché non possono vederli e stabilire una connessione con i loro nipoti.

Superare la partenza dei bambini

È ovvio che la relazione tra genitori e figli determinerà la gravità o meno di questa sindrome. Come abbiamo detto, i genitori che sono soli saranno i più colpiti. Nonostante ciò, con gli sforzi, è possibile andare oltre.

  • Accettare la situazione: a volte, siamo ostinati ad andare contro una circostanza che non possiamo risolvere. Questo è il momento di accettare che i nostri figli siano andati a fare la propria vita.
  • Concentrati sulla coppia: se sei in una relazione, quest'ultima viene a volte trascurata perché concentrati tutta la tua attenzione su i tuoi figli Questo è il momento di fare le cose insieme e trovare una sana vita coniugale.
  • Non stare a casa: Che tu sia una coppia o da solo, è tempo di tornare a sane abitudini sociali. Trova i tuoi amici, cammina o immergiti in attività che ti fanno dimenticare la solitudine che provi quando sei a casa.

Stai andando? Non senza scoprire: Iper-educazione o come rendere i bambini infelici

La sindrome del nido vuoto è difficile da superare, ma non dimentichiamo che questo è un passo in cui ogni genitore passa prima o poi.

Accettare la situazione, comprenderla e sforzarsi di superarla nel miglior modo possibile saranno i migliori alleati.


Se qualcuno è rimasto nel tuo passato, era perché non aveva posto nel tuo futuro

Se qualcuno è rimasto nel tuo passato, era perché non aveva posto nel tuo futuro

La vita è un movimento eterno, cicli che iniziano e porte che si chiudono . Se ci aggrappiamo all'idea che tutto deve rimanere, non tenderemo al nostro passato e non potremo girare la pagina. Siamo sicuri che molte persone che fanno parte del tuo passato sono nella tua memoria oggi. Qualunque sia la ragione.

(Sesso e relazioni)

Non aggrapparti a quelli che non sanno

Non aggrapparti a quelli che non sanno

A volte siamo così ciechi da non vedere come gli altri possano manipolarci e trarre vantaggio da noi per il loro beneficio. Si dice che più uno viene ignorato, più il secondo sarà interessati . A volte funziona. Forse perché ci piace questo gioco di andata e ritorno in cui uno è il gatto e l'altro il topo.

(Sesso e relazioni)