Possiamo prevenire il cancro al seno? Scopri 6 consigli

Possiamo prevenire il cancro al seno? Scopri 6 consigli

Il cancro al seno è uno dei tumori più diagnosticati al mondo . È una malattia cronica che si verifica quando le cellule del tessuto mammario iniziano a svilupparsi in modo anomalo. L'incidenza costante di cancro al seno è una delle principali preoccupazioni della popolazione femminile , poiché molti fattori sono legati al rischio di soffrirne. I progressi medici e tecnologici sono serviti per migliorare il suo trattamento. Tuttavia, i medici raccomandano di essere particolarmente attenti a qualsiasi evento che possa causare sospetti. Inoltre, raccomandano di mettere in pratica una serie di sane abitudini che, sebbene non sempre garantiscano la prevenzione, aiutano a minimizzare il rischio.

Quali sono le cause del cancro al seno?

Le cause del cancro al seno non sono note al 100%. Tuttavia, i medici concordano sul fatto che il cancro al seno si manifesta quando alcune delle cellule del seno iniziano a crescere in modo anomalo e rapidamente. Queste cellule possono diffondersi (metastatizzare) attraverso il seno e altri tessuti del corpo, poiché sono e si muovono attraverso i vasi sanguigni e linfatici .

  • La maggior parte dei tumori al seno nasce in le cellule del dotto del latte responsabili della produzione del latte. Questo è chiamato carcinoma duttale invasivo.
  • Può anche provenire da tessuto ghiandolare o lobuli, noto come carcinoma lobulare invasivo.
  • Altri tipi di cancro si manifestano su altri tessuto mammario

Fattori di rischio

Per anni sono stati identificati diversi fattori ormonali, ambientali e genetici come possibili cause di cancro al seno. Tuttavia, non sappiamo ancora perché alcune persone sviluppano la malattia e altre no. Le cause possibili sono di solito:

  • Essere una donna. Sebbene gli uomini possano anche svilupparlo, le donne sono le più colpite
  • Avere un'età avanzata
  • storia personale o familiare con cancro al seno
  • Soffrendo di sovrappeso e obesità
  • Le mestruazioni in tenera età
  • Seguire terapie ormonali
  • Consumare bevande alcoliche
  • Sono stati o essere esposti a radiazioni

Vuoi saperne di più? Leggi anche: Ottime notizie: il cancro al seno sta diventando più facile da rilevare con

Sintomi del cancro al seno

A volte la malattia non si manifesta precocemente. Tuttavia, mentre progredisce, è normale che si verifichino i seguenti sintomi:

  • Dimensioni del seno o gonfiore
  • Un cambiamento delle dimensioni e della forma del seno
  • Cambiamenti nella pelle coprendo il seno
  • Un capezzolo capovolto per la prima volta
  • Desquamazione della zona pigmentata della pelle del capezzolo
  • Rossore o piccoli fori sulla pelle del seno

Raccomandazioni per prevenire il cancro al seno

A causa della complessità della malattia, è impossibile parlare di un metodo efficace al 100% per prevenire il cancro al seno . Tuttavia, esistono abitudini e raccomandazioni che possono ridurre il rischio di sofferenza, specialmente se siamo esposti a fattori correlati al cancro al seno.

1. Rimani attivo

Le donne che hanno uno stile di vita attivo hanno meno probabilità di sviluppare la malattia L'attività fisica aiuta a mantenere l'equilibrio degli estrogeni , ormoni chiave per la salute delle donne.

2. Evitare di essere sovrappeso

Le organizzazioni che hanno più cellule grasse hanno un rischio più elevato di sviluppare il cancro. Per questo motivo, è essenziale adottare buone abitudini per mantenere un peso sano ed equilibrato .

3. Limitare il consumo di alcol

Il consumo di bevande alcoliche ha un impatto negativo sulla salute. Se sei a rischio di cancro al seno, è essenziale limitare il consumo di alcol

4. Scegli di allattare

L'allattamento al seno non è solo il modo migliore per fornire nutrienti al bambino, ma è un metodo che può essere usato per ridurre il rischio di cancro al seno così come altre malattie aggressive.

Leggi anche questo articolo: Secondo gli esperti, le donne con "seno denso" dovrebbero avere mammografie ogni anno

5. Esegui un autoesame mensile

L'autoesame del seno è la chiave per prevenire il carcinoma mammario . Questa revisione aiuta a rilevare nel tempo la presenza di un'anomalia che può verificarsi nel tessuto mammario.

6. Esegui test genetici

Quando c'è una storia familiare di cancro al seno, è consigliabile eseguire test genetici per scoprire quanto è alto il rischio . Attraverso la valutazione professionale, il medico può determinare se è necessario iniziare il trattamento. Sei preoccupato di avere un cancro al seno? Se hai motivo di sospettare questa malattia, consulta uno specialista il più presto possibile ed esegui i test appropriati. Se vuoi ridurre le possibilità di contrarre il cancro al seno, ti consigliamo di esercitarti in tutti i consigli di questo articolo e applicarli nella tua vita quotidiana.

Scopri anche questo articolo: 10 sintomi del cancro che molti di la gente ignora

Rilevare il cancro nel tempo è una delle armi più efficaci per combatterlo. La prevenzione e il rilevamento precoci sono fondamentali nella lotta contro il cancro. Ecco perché, a fronte di qualsiasi sintomo che sembra anomalo, è meglio consultare uno specialista in modo che possa valutarlo.

9 sintomi di cancro al seno che tutte le donne devono sapere

i sintomi del cancro al seno devono essere in grado di rilevare il suo aspetto il più presto possibile e trattarlo meglio. Ulteriori informazioni "


7 Motivi per cui piangere è una cosa buona

7 Motivi per cui piangere è una cosa buona

Abbiamo tendono a pensare che le persone che piangono siano persone molto deboli o emotive. Tuttavia, piangere è una buona cosa, e dovresti lasciarlo andare non appena ne senti il ​​bisogno. Piangere è un atto che ti permette di dimostrare le tue emozioni e riprendere il controllo su di esse . Inoltre, il pianto può aiutarti in molti altri modi.

(Cura)

3 Motivi per fare uno striscio o citologia vaginale

3 Motivi per fare uno striscio o citologia vaginale

Il papillomavirus umano o HPV è la condizione più comune nel sistema riproduttivo. Infatti, molte donne e uomini sessualmente attivi saranno colpiti e alcuni di loro avranno infezioni ricorrenti. Che cos'è un Pap-test Pap-pap è noto anche come citologia vaginale. È un metodo utilizzato per ottenere cellule della cervice allo scopo di analizzarle al microscopio.

(Cura)