I nostri cugini, questi amici, fratelli e sorelle dell'anima

I nostri cugini, questi amici, fratelli e sorelle dell'anima

I nostri cugini sono un legame familiare che è un collegamento "de fabrique" Attraverso questi parenti più stretti, arricchiamo notevolmente i nostri anni di infanzia e maturità

Riguardo all'ambiente psicologico e sociale, spesso parliamo del peso dei legami più stretti, cioè quello con i nostri genitori e i nostri fratelli e sorelle.

Ma in questo "secondo" parentela lontana e dove la genetica non è così vicina, è qui che compaiono i "secondi fratelli e sorelle".

Erano amici eccezionali con cui, oltre a condividere un nome di famiglia sul lato materno o paterno, abbiamo vissuto mille e una avventure e creato mille ricordi.

Rimangono oggi le chiavi della nostra maturità.

Ti invitiamo ad approfondire un po 'di più questa relazione preziosa, e ad incoraggiarla tra i tuoi figli a rafforzare il legame familiare con "tutte le fasi".

I nostri cugini, questi straordinari secondi fratelli e sorelle

Gli antropologi sottolineano che oggi tutte le culture non danno molto peso alla famiglia.

Ci sono paesi in cui mantiene un contatto cordiale che si limita alle telefonate e ad uno o due incontri al mese.

Viceversa, in altre culture, il contatto quotidiano è comune, e anche alcune famiglie vivono insieme, tutte generazioni, sia per la cura degli anziani, necessità economica o semplicemente reciprocità.

Scoprite anche: 4 cose meravigliose che i vostri nipoti stanno imparando

Molti di noi sono cresciuti con i nostri cugini a due passi e con i nostri nonni in casa.

I nostri zii venivano a prenderci regolarmente a scuola quando i nostri genitori dovevano lavorare fino a tardi.

Crescere con questa serie di contatti quotidiani, atti di responsabilità - di solito - affetto e il rispetto, è senza dubbio un valore profondamente radicato in molte culture e di cui tutti traggono beneficio, grandi e piccoli.

Vediamo ora cosa ci portano i nostri cugini nell'infanzia e quale posizione occupano nella nostra maturità.

Un modo di socializzare oltre il nucleo familiare

Quando un bambino viene al mondo, la sua prima cerchia di interazione è con i suoi genitori e fratelli.

Prima di iniziare a costruire relazioni, amicizia con altre persone, questo bambino troverà nei suoi cugini un contatto sociale dal quale può trarre beneficio.

Leggi anche: Colui che giudica non definisce la persona giudicata, si definisce

  • La qualità di 'una relazione tra cugini è determinata e dal rapporto che esiste tra fratelli e sorelle. Se quest'ultimo è affettuoso, anche la relazione tra i cugini sarà troppo.
  • In effetti, molti di noi non conoscono i nostri cugini semplicemente perché i nostri genitori non hanno più alcuna relazione con i loro fratelli in un dato momento.
  • Se il contatto è buono e frequente, l'infanzia del bambino sarà ricompensata da quella speciale amicizia, in cui la componente familiare e quella emotiva creeranno

I nostri cugini sono stati i secondi fratelli con cui abbiamo esplorato il villaggio dei nostri nonni, abbiamo avuto qualche vacanza o fine settimana avventure, abbiamo preso dei rischi, ci siamo persi, abbiamo scoperto, abbiamo litigato, abbiamo riso e abbiamo creato questa "riserva cognitiva" che ci fa crescere così tanto.

I nostri cugini, alleati indispensabili

Sappiamo tutti che non è un bene comune per ascoltare con tutti i suoi cugini, dal lato materno e dal lato paterno.

  • Avremo connessioni con coloro che hanno gli stessi valori di noi, con una personalità simile, con coloro che sono stati in grado di sostenerci e farci sorridere quando ne avevamo bisogno, quelli che ci hanno accompagnato nell'infanzia e che continuano con noi nella maturità.
  • Ci sono anche casi in cui le persone hanno un rapporto più arricchente con i loro cugini che con i loro fratelli.

Queste sono cose normali che non dovrebbero essere Non vogliamo preoccuparci troppo.

  • Non è perché siamo della stessa famiglia che siamo costretti a fingere qualcosa che non proviamo.
    Quindi, niente di meglio che seguire la voce di il nostro cuore e la nostra coscienza, essere rispettosi in ogni momento.

Un cugino può essere migliore di un amico, può essere un alleato indispensabile, un fratello o una sorella dell'anima, una persona a cui desideriamo raccontando le nostre vite

Promuovere un buon rapporto con i nostri figli cugini

Se hai buoni rapporti con i tuoi fratelli e quelli del tuo coniuge, non esitare a sostenere questi incontri in cui gli adulti traggono beneficio e in cui i bambini imparano a vivere insieme.

Leggi anche: Family Day: il miglior regalo che ci possa dare la vita

  • Non dobbiamo dimenticare che l'infanzia è un momento eccezionale in cui ogni evento conta, specialmente dai primi 6 anni di vita.
  • Se promuoviamo questi giochi, avventure, pomeriggi, risate, malizia e cugini, offriamo loro non solo la felicità, ma anche meravigliosi ricordi che permetteranno loro di crescere nella gioia e nel sentimento

Permetti ai tuoi figli di avere una relazione positiva con i loro cugini!


Mahe, il cane che si occupa il suo amico autistico

Mahe, il cane che si occupa il suo amico autistico

Mahe è un labrador nero che si occupa incondizionatamente e in ogni momento del suo padrone, un bambino con autismo. Questa storia toccante sta andando in giro per il mondo. L'immagine di presentazione ci dice qualcosa: il cane accompagna il bambino in ospedale Non ci sono parole che possono descrivere ciò che i cani possono fare qui, in particolare.

(Sesso e relazioni)

7 Cose che non devi giustificare

7 Cose che non devi giustificare

Sebbene tu possa dare più o meno importanza a ciò che pensano gli altri, non devi giustificare le decisioni che prendi sulla tua vita. La maggior parte di le nostre decisioni saranno sempre contestate o giudicate Tuttavia, ciò non dovrebbe avere importanza per noi e non dobbiamo giustificarci con nessuno per le nostre azioni.

(Sesso e relazioni)