Le 5 peggiori bugie che puoi dire al tuo medico

Le 5 peggiori bugie che puoi dire al tuo medico

Dato che il nostro dottore è lì per aiutarci e non per giudicarci, è inutile cercare di nascondere le informazioni da lui, perché faremmo solo del male a noi stessi.

Menti al tuo dottore? Perché lo fai? Pensi che le tue bugie non siano dannose? Quali sono i peggiori pensieri?

Frequenti visite mediche in diverse aree possono aiutarti a prevenire problemi futuri ea controllare quelli che hai. Gli esami di routine sono essenziali per prevenire e combattere la diffusione della malattia

Sebbene sia difficile da credere, alcuni pazienti preferiscono mentire al proprio specialista che si prende cura della propria salute. Ci sono casi in cui i pazienti nascondono i loro dolori o situazioni che mettono a repentaglio la loro salute per paura di essere criticati o giudicati.

Lo fanno senza pensare che possa interferire con la diagnosi , o anche fino al trattamento di un problema specifico

Prendi nota delle peggiori bugie che puoi dire al tuo dottore perché possono essere pericolose per la tua salute.

  1. "Mi sento bene"

La prima delle peggiori bugie è che puoi dire al tuo medico che ti senti bene quando non lo fai.

Questa frase è molto comune nelle persone depresse che non riconoscere che hanno bisogno di aiuto. Alcuni di questi pazienti si sentono tristi e pensano che questo problema non possa essere risolto da uno specialista.

I persistenti sensi di colpa, disperazione e irritabilità sono alcuni sintomi di depressione e problemi ormonali che non si verificano. non sempre risolvono questo da solo

Questa menzogna è spesso detta anche da persone che hanno un problema medico specifico che richiede un trattamento rigoroso e non lo seguono. Inoltre, anche se si sentono a disagio, preferiscono stare zitti in modo che il loro dottore non li rimproveri.

È molto importante informare il medico di eventuali cambiamenti significativi dell'umore, dei pensieri o dei comportamenti che influenzano la tua capacità di funzionare correttamente a casa o al lavoro

Sappi che qualsiasi sintomo può richiedere un cambiamento di farmaci, dieta o terapia.

Vedi anche: 5 segni di depressione che ignori

2. "Ho una dieta sana"

La seconda peggior menzogna che puoi dire al tuo dottore è legata alle tue abitudini alimentari. Le persone in genere dicono che mangiano meno e meglio di quello che effettivamente fanno.

Ecco perché i nutrizionisti consigliano di tenere un diario alimentare. Tuttavia, quando un paziente dice questa bugia, altera anche il suo registro alimentare. Il motivo è anche quello di evitare di essere sgridati dallo specialista.

Potrebbe sembrare una bugia piccola e poco importante, ma aumenta il rischio di presentare complicazioni . Inoltre, può ritardare o impedire l'obiettivo terapeutico desiderato, come perdere peso o ridurre i livelli di glucosio.

3. "Sono il trattamento prescritto"

Questa bugia può rendere difficile il controllo delle malattie croniche come l'ipertensione, il diabete o l'asma. È molto complicato prendere un farmaco per tutta la vita, ma l'idea del medico potrebbe essere quella di interrompere gradualmente il trattamento.

Sappiamo che a volte è imbarazzante ricordare di prendere le medicine. In altri casi, potresti semplicemente non essere in grado di sostenere i costi dei farmaci con obbligo di prescrizione medica e preferire mentire.

Non farlo È meglio discutere con il tuo dottore. Può aiutarti a cercare altre alternative come:

  • Accedi ai campioni medici che riceve direttamente dai laboratori
  • Cambia i farmaci che hai adesso con i farmaci generici meno costosi

4. "Faccio sesso solo con mio marito o mia moglie"

L'omissione di infedeltà del dottore è molto frequente e arriva con la paura di essere giudicato dallo specialista.

Ricorda che il tuo medico è qualcuno di cui ti puoi fidare . È qui per aiutarti, non per farti del male. Non dimenticare che tutto ciò che dici è protetto dal segreto professionale.

In questo caso, c'è un'eccezione alla regola: quando una persona ha una malattia sessualmente trasmissibile e il medico sa che lui o lei ha sesso non protetto con un'altra persona non informata

Lo specialista ha l'obbligo in questo caso di informare quella persona la cui salute è in pericolo, perché la vita è sempre più importante del segreto professionale.

Tuttavia, non si deve dimenticare che la responsabilità per la propria salute e quella del proprio partner è vitale.

5. "Io non bevo" o "Io non fumo"

Ci sono molte persone che dicono di bere due o tre bicchieri al giorno o semplicemente di fumare una sigaretta quando in realtà è più. In situazioni di consumo eccessivo, i familiari possono aiutare il medico a determinare una dipendenza.

Prima di emozionarti o negare la situazione, analizza cos'è la realtà. L'eccessivo consumo di alcol ha ripercussioni fisiche, psicologiche, sociali e morali. Il tabacco, d'altra parte, può causare diversi tipi di cancro.

In entrambi i casi questo può anche rendere difficile il controllo delle malattie croniche e dei loro trattamenti . Se hai il diabete, i tuoi livelli di glucosio cambieranno costantemente.

Inoltre, alcuni farmaci perdono la loro efficacia o generano reazioni negative se combinati con altre sostanze.

Ti consigliamo di leggere : 7 consigli per avere un cuore sano

Non mentire al tuo medico

Avere segreti, mancare i sintomi e informazioni sul tuo stile di vita può interferire con la diagnosi medica.

È essenziale che tu Sii onesto riguardo alle tue abitudini e al modo in cui vivi . È normale che ti senti fuori dal tuo elemento e ti vergogni di avvicinarti a certe conversazioni.

Forse hai paura di essere criticato o giudicato, ma il dottore è lì per te

Certamente non vuoi soffrire di una reazione allergica o di un grave problema medico a causa della mancanza di sincerità.


6 Potenziali cause di dolore al collo

6 Potenziali cause di dolore al collo

Durante la tua giornata lavorativa o mentre svolgi le faccende domestiche a casa, è possibile che provi una tensione al collo. L'esposizione a stress, cattiva postura e abitudini malsane possono influenzare l'insorgenza cronica del problema. Si stima che sette su dieci soffrano a un certo punto della loro vita, anche se non lo fanno.

(Cura)

Quali sono le differenze tra tristezza e depressione

Quali sono le differenze tra tristezza e depressione

Spesso confondiamo lo stato triste con lo stato depressivo. Se questi due sentimenti hanno caratteristiche comuni, sono diversi sotto molti aspetti. Scoprili qui! Vuoi sapere quali sono le differenze tra tristezza e depressione? Li spieghiamo in questo articolo. La tristezza è un gradino sotto la depressione Se possiamo usare la frase "Sono depressa" quando abbiamo avuto una giornata terribile al lavoro, che abbiamo attraversato un temporale incredibile o la nostra squadra ha perso la finale del campionato, è tristezza o tristezza.

(Cura)