Hai bisogno di tempo per te: 5 dimensioni psicologiche che ti dimostrano

Hai bisogno di tempo per te: 5 dimensioni psicologiche che ti dimostrano

Hai bisogno di tempo per te stesso, ma tendi a dedicarlo a chi ti circonda o investirlo in situazioni che accentua ulteriormente la tua sensazione di stanchezza e ansia?

Anche se ti sorprende, la maggior parte delle persone non sa come riposare correttamente.

Trascorrere del tempo non significa che dobbiamo andarcene in vacanza ogni volta che ci sentiamo asfissiati dallo stress, o che basta una semplice camminata per risolvere questo male che ci invade un po 'di più ogni giorno.

Investire per te coinvolge prima di tutto "Disconnect" , da sapere per tingere il rumore mentale e stabilire un'unione delicata ma genuina con i nostri bisogni, i nostri pensieri, le nostre paure e i nostri vuoti per prendere decisioni sulla nostra vita.

Oggi, in questo articolo, ti spiegheremo il modo in cui esternalizziamo questo male interiore, queste dimensioni psicologiche che ci mostrano la necessità di investire un po 'di più in noi stessi.

Hai bisogno di tempo per te: 5 percorsi da sapere

Spesso, quando arrivi le vacanze, molti di noi preparano i nostri viaggi, il nostro tempo libero e le nostre scappatelle pensando che ci sentiremo meglio che mai.

Eppure questa presunta "regola incrollabile" non si applica sempre.

Uscire dalla routine a volte intensifica lo stress : viaggi, preparazione, riunioni di famiglia, la necessità di programmare ogni giorno per "godersi il tempo".

Scopri: Camminare rende il cervello più creativo e più felice

Inoltre, con senti che questa volta per te, che ti aiuterà a sentirti meglio a un certo punto, lo condividi con altre persone: coniuge, figli, famiglia ...

  • Che tu ci creda o no, siamo tutti hanno bisogno di periodi di solitudine quotidiana.

A volte qualcosa di semplice come passare due ore al giorno su te stesso è il meglio delle vitamine.

Diamo un'occhiata alle dimensioni psicologiche che ci mostrano che forse abbiamo raggiunto il limite del nostro forze.

1. Cattivo umore e apatia

Tutti noi possiamo passare attraverso quei tempi in cui tutto ci infastidisce, dove siamo di cattivo umore e in cui nulla ci interessa.

Può essere giorni unici, ma Il problema assume un'altra dimensione quando questa sensazione va avanti nel tempo e diventa cronica.

Alzarsi tutto il tempo con la sensazione che non ci riusciremo alla fine della giornata, che stiamo andando contro comune, che quelli intorno a noi hanno priorità che non si adattano al nostro ...

Questi aspetti sono la prova, senza dubbio, che il male ci sta invadendo.

Quando il cattivo umore diventa quasi questo il soffio vitale da cui non possiamo distaccarci è perché qualcosa sta accadendo in noi.

2 La sensazione di non avere tempo per niente

Questo fenomeno del tempo perduto è un sintomo molto comune, legato all'ansia.

Non si tratta di avere la sensazione che non stiamo andando essere in grado di fare tutto ciò che abbiamo in mente, ma in più, abbiamo l'impressione che siano trascorsi brevi periodi di tempo, tra mezz'ora e un'ora, durante i quali non sappiamo cosa sia successo o cosa abbiamo fatto

È comune sentirlo nei momenti di maggiore stress e ansia

Scopri: stress e ansia? Rilassati con questi frullati naturali

3. Insuccesso auto-percepito

Qualunque cosa facciamo, tutto andrà storto. Questa perdita di fiducia in se stessi significa che spesso abbiamo l'idea che tutto è fuori dal nostro controllo, che anche se lottiamo, niente dipende da noi.

È una realtà frustrante che rivela un chiaro indicatore a cui dobbiamo prestare più attenzione. Posizionati prima, passa il tempo.

4. Non ci sentiamo valutati

Abbiamo sottolineato nei paragrafi precedenti: il mondo sta andando contro corrente ed è come se coloro che ci circondano considerassero una priorità, pensando che dovremmo essere sempre lì per loro.

Che quando hanno bisogno di aria, diamo loro l'aria; quando vogliono camminare, mettiamo un pavimento sotto i loro piedi.

  • Questa mancanza di difesa può essere percepita o reale. Ecco perché è necessario sapere come reagire e porre dei limiti, perché non sentirsi messi in valore può portare chiaramente ad una depressione.

5. Sintomi psicosomatici

Il fatto di non avere tempo per se stessi, di non avere spazi puliti dove pensare, dove rilassarsi per iniziare un dialogo interiore, per scoprire quali sono le nostre priorità e per poter pensare ai cambiamenti che abbiamo dovrebbe fare, causare il nostro corpo a reagire e presentare i seguenti sintomi:

  • Tachicardia
  • Affaticamento eccessivo
  • Mal di testa
  • Cattiva digestione
  • Insonnia

Come iniziare a dedicare time

Le vacanze non sono abbastanza. Non aspettare fino a venerdì per essere felice o in vacanza per essere qualcuno.

Il momento migliore è ora!

Leggi anche: Il dolore emotivo è il più che richiede tempo cura

  • Prenditi il ​​tempo per essere sano. È un bisogno vitale come mangiare o vestirsi. Quindi, durante il giorno, dedicarti una o due ore, da solo.
  • Questa volta con te stesso deve essere tempo di qualità e da solo, per quanto possibile.
  • Ci sono persone chi coglie l'occasione per meditare, chi fa yoga, chi si siede sul davanzale e fa un respiro.
  • Questa volta per te è quello di cui hai bisogno per connettersi alle vostre esigenze. Pensare a cosa vuoi e cosa non vuoi nella tua vita
  • Poco a poco, capire le tue priorità ti aiuterà a prendere decisioni. Perché essere felici, devi essere in grado di decidere, per andare avanti senza paura

Ed è a portata di mano!


Con il tempo, si scopre che ci sono battaglie che non valgono la pena

Con il tempo, si scopre che ci sono battaglie che non valgono la pena

Nel corso del tempo, ci rendiamo conto che ci sono battaglie che non sono ne vale la pena. Abbiamo poi consideriamo molte conversazioni, . sogni giovanili e anche alcune persone come una perdita di tempo , invece di accettare questi fatti come perdite effettive, dovremmo vedere loro come realmente sono: i fatti che ci hanno permesso di accendere la nostra illusioni, alla fine scopriamo che le nostre preoccupazioni e le aspirazioni non valevano molto.

(Sesso e relazioni)

Asessualità: non provare desiderio sessuale

Asessualità: non provare desiderio sessuale

Sembra impossibile che ci siano persone che non sentono il desiderio sessuale, l'attrazione per gli altri, il desiderio di cercare piacere ... Ma questo esiste ancora e questo è ciò che chiamiamo "asessualità". L'asessualità è invisibile e molto poco conosciuta. Inoltre, tende a causare seri problemi nella coppia perché quando non senti il ​​desiderio sessuale, non c'è bisogno di avere relazioni.

(Sesso e relazioni)