Le cose mi influenzano tanto quanto io concedo loro di fare

Le cose mi influenzano tanto quanto io concedo loro di fare

Siamo tutti più o meno permeabili. Siamo tutti più influenzati da alcune cose rispetto ad altri.

Tuttavia, dobbiamo per sapere che è sempre importante sapere come porre appropriate barriere emotive.

Nelle nostre relazioni quotidiane, ognuno di noi deve essere in grado di applicare la famosa espressione "essere e lasciare essere".

Eppure, in realtà, spesso ci troviamo di fronte alla versione opposta: "Io sono e non ti permetto di essere".

Critici, menzogne ​​nascoste, egoismi criptici, falsa allegria, persone a cui piace discutere, quelli che vedono problemi dove c'è armonia ...

Questi sono piccoli esempi di queste arti irrispettose che finiscono per disturbare il nostro equilibrio interiore.

Lontano da esso intensificare ulteriormente questo sentimento negativo attenendosi ad esso, dobbiamo essere in grado di mantenere

Se permetti alle cose di influenzarti fino al punto di cambiare il tuo stato d'animo, il tuo modo di comunicare e persino di vedere la vita, ti mancheranno molte cose.

Non diventare un'era prigioniera spiriti quadrati Non essere controllato da ciò che non vale Accetta chi sei, cosa sei e cosa vali. Liberati da chiunque ti porti le tempeste quando aspiri solo alla calma.

Le emozioni vengono trasmesse: apri il tuo ombrello protettivo

Stavamo parlando all'inizio di questo articolo sulla permeabilità. Questo fenomeno dove, all'improvviso, finiamo per ricevere dagli altri una determinata carica emotiva che cambia completamente il morale.

È qualcosa di tanto comune quanto pericoloso.

Leggi anche: Chi giudica non definisce la persona giudicata, si definisce

Daniel Goleman ne ha parlato nel suo libro Intelligenza emotiva Nessuno è immune ai contesti della vita.

  • comportamento di alcuni atti in modo determinato sugli altri, sia buoni o cattivi. Tuttavia, questo virus emotivo, lontano dall'arrestarsi, raggiunge sempre più persone.

Per capirlo, ti daremo un esempio.

C'è il classico compagno che cerca sempre di creare alterchi. La sua costante critica, la sua negatività e la sua mancanza di rispetto hanno un impatto su di te e ti mettono di cattivo umore.

Questo cattivo umore ti segue tutto il giorno fino alla sera, viene trasmesso alla tua famiglia, tramite la tua apatia e la tua miseria.

Non si tratta di dire che le cose non ci riguardano. È impossibile L'essere umano è puramente emotivo. Non siamo spiriti rocciosi liberi da emozioni e sentimenti.

Quindi, è piuttosto una questione di cambiare il polo di questa energia negativa. Dobbiamo cercare l'equilibrio, aprire l'ombrello emotivo e ricorda che se qualcosa ti colpisce troppo, perdi qualità della vita

Relativizza, proteggi te

Il tuo palazzo di calma

Anche se non ci credi, c'è un angolo nel tuo cervello, dove è il tuo palazzo di calma. È più grande dentro che fuori ed è un meraviglioso rifugio per relativizzare e raggiungere l'armonia.

  • Lascia parlare l'oratore
  • Lascia che il critico si veleni del proprio veleno
  • Lascia che il disordinato si perda nel suo stesso caos.
  • Stai lontano da quelli che ti portano dispiaceri e ricordati sempre di cosa sta andando male.
  • Cerca la calma quando questa persona ti usa come mezzo per soddisfare i suoi bisogni di critica perché non ha nient'altro da fare.

Questo palazzo di calma non è un nascondiglio. È un posto da ricordare, prima di tutto, chi sei. Non importa quali siano le critiche o le offese, sono solo rumori esterni.

Perché quando sappiamo veramente chi siamo e cosa valiamo, quello che dicono gli altri non importa.

Leggi anche: 5 permessi per concederti oggi per la tua realizzazione emotiva

Affrontare le cose che mi riguardano con dignità

Aprire gli ombrelli emotivi per impedire che le cose ci influenzino non significa essere passivi. Ciò non significa che dobbiamo applicare la "non resistenza" per lasciarci manipolare o molestare.

  • Mantenere l'equilibrio interiore è un modo per intensificare determinate situazioni in cui non vale la pena perdere tempo
  • Un esempio: controversie. È spesso impossibile parlare con qualcuno perché non capiscono cosa significa comunicare senza gridare. Oppure dialoghi senza cercare di avere ragione a tutti i costi.
  • Ci sono battaglie in cui è meglio non perdersi. Perché a volte, per superare l'ignoranza, è necessario mettersi al suo livello, ed è allora che perdiamo tutto.

Il meglio è mantenere la calma. Tuttavia, una mente equilibrata comprende anche che cos'è la dignità. Quando ci sentiamo vulnerabili, è necessario reagire e porre dei limiti.

Scoprilo anche: non prendere decisioni è peggio che commettere errori

Nel caso in cui non lo fai, gli altri guadagneranno terreno e continueranno a molestarli. Parlare di asserzione e fermezza non è attaccare, è difendere i propri diritti.

Qualcosa che dobbiamo realizzare, ponendo sempre barriere.

Per concludere, sappiamo che convivendo non è sempre facile Ma chi sceglie di vedere la vita con gli occhiali di rispetto, armonia e dignità, evita sempre di dare troppa importanza a questi aspetti.

Alla fine, le persone dicono cose e tu sei quello che decidere se ti riguardano o meno.


Quando essere forti è l'unica opzione

Quando essere forti è l'unica opzione

Ci sono momenti nella vita in cui niente funziona . Tutto inizia ad andare contro di te e tu non puoi fare nulla per evitarlo. Ma, guarda tutto, c'è qualcosa di cui non sei sicuramente consapevole: scoprirai che essere forte è il tuo unico Ti consigliamo di leggere: ho imparato ad essere forte quando ho capito che dovevo alzarmi da solo Spesso la vita presenta difficoltà che ci permettono di imparare ad arrenderci.

(Sesso e relazioni)

5 Consigli per mantenere il coniuge

5 Consigli per mantenere il coniuge

I tempi sono cattivi per le coppie La vita familiare sta diventando più complessa: il lavoro sta diventando sempre più importante, la differenza tra il modo in cui siamo educato e chi siamo oggi, cosa aspettiamo e cosa troviamo. Ogni giorno è una sfida ma anche un'opportunità per migliorare noi stessi e il nostro rapporto.

(Sesso e relazioni)