Mi piacciono le persone che fanno piccoli momenti di grandi momenti

Mi piacciono le persone che fanno piccoli momenti di grandi momenti

Mi piacciono le persone che danno valore alla vita, non a coloro che la portano via

Mi piacciono le persone che sono in grado di essere ottimiste quando tutto è

Queste sono persone che ci arricchiscono e ci invitano ad imitarli, a crescere con loro perché capiscono la lingua della difficoltà e sono usciti momenti rafforzati di complessità personale.

Siamo sicuri che intorno a te ci sono persone con queste caratteristiche

Non sono molto numerose e puoi sicuramente contarle sulle dita di una mano.

Non non preoccuparti, gli esseri significativi sono sempre lì: illuminano la nostra vita quotidiana e ci danno forza quando ne abbiamo più bisogno.

Ecco perché non dobbiamo dimenticare di prenderlo care ea questi momenti al loro fianco diventano grandi momenti

I piccoli momenti che costruiscono intere vite

Viviamo in società quasi automatizzate Abitudini e routine la nostra vita quotidiana al punto in cui non ci lasciamo trasportare dalla magia dell'imprevisto, del caotico.

Abbiamo la sensazione che se non usciamo dagli "assestati", gli orari e le abitudini che abbiamo stabilito, le cose andranno male.

Non è vero, noi deve imparare ad essere più flessibile e, soprattutto, ad essere recettivo ai piccoli dettagli che possono portarci vera felicità.

Leggi anche: Le brave persone ti danno la felicità, le cattive lezioni

Le routine rigide ci impediscono di vedere la magia della vita

Fai un po 'di esercizio. Quando esci al mattino per andare al lavoro, per comprare qualcosa per portare i tuoi bambini a scuola, guarda le persone che passano la vita con gli occhi fissi sul cellulare.

È come se tutta la vita dipendeva dal loro schermo

  • Viceversa, sicuramente vedrai persone coinvolte in conversazioni ricche con un amico, una persona amata e persino una sconosciuta.

Un incontro, un appuntamento con qualcuno, una conversazione inaspettata interrompe la nostra routine e ci consente di goderci un po 'di più di vita.

  • Anche se siamo obbligati a rispettare gli orari, dobbiamo essere flessibili e creativi e concederci certe libertà, certe concessioni.
  • Le routine girate ci permettono di essere più ricettivi a ciò che ci circonda e, soprattutto, ci lasciamo trasportare dalle sensazioni e dalle emozioni, quelle che le persone più importanti del nostro personale personale sono in grado di n inspirare. Il tempo scompare quando condividiamo momenti con persone speciali

È successo a te? A volte il tempo scompare nel labirinto dell'inaspettato quando siamo con qualcuno che fa piccoli momenti di grandi momenti della vita.

Non sempre capiamo molto bene come fanno, ma le nostre preoccupazioni scompaiono immediatamente, quasi come per magia.

Ti spieghiamo cosa è dovuto.

Condividere il tempo con persone che non ci giudicano, che ci permettono di essere noi stessi ci riafferma come persona.

  • Stare con qualcuno in grado di relativizzare i problemi, insegnarci il lato positivo delle cose ha un effetto rilassante sul nostro cervello. Le endorfine appaiono e questa sensazione di benessere migliora la nostra salute mentale.
  • Le relazioni positive diminuiscono l'effetto di stress e ansia nel nostro cervello, migliorando la chimica dei nostri neurotrasmettitori.
  • Sentirsi ascoltati, condividere momenti gratificanti in cui le paure sono razionalizzate, dove le preoccupazioni sono alleviate e anche, scompaiono, ci permette di affrontare depressioni o stati di negatività.
  • Leggi anche: Cattivo umore e apatia cronica: il Depressione nascosta

Impara a essere una persona che fa piccoli momenti di grandi momenti

Proprio come ringraziamo gli altri per essere in grado di darci il meglio di se stessi per renderci felici e offrirci un bellissimo qualità della vita, anche noi dovremmo agire in questo modo.

Smetti di pensare alla vita e limitati a viverla

Può sembrare strano ma c'è qualcosa che spesso accade oggi: leggiamo più frasi, articoli e persino libri sullo sviluppo personale per imparare ad essere felici. Ma

  • dimentichiamo il più importante: VIVERE. Ci sono persone che si lasciano trasportare da questo tipo di materialismo spirituale per trovare equilibrio, guarire emotivamente e scoprire come raggiungere i propri sogni.
  • quello che fanno, infatti, è che si concentrano così tanto su se stessi che dimenticano gli altri. Non è una buona cosa.

Impara come dare meno potere a tutto ciò che disturba la tua mente

Dobbiamo imparare a trovare quell'equilibrio in

per essere buoni con noi stessi, ma dove Cerchiamo anche di vivere. Imparare a non mettere troppi limiti nella nostra vita quotidiana, e soprattutto a capire che la nostra esistenza è molto più bella se la condividiamo con gli esseri che amiamo.

La felicità non è una visione della mente e non richiede alcuna formula magica.

La felicità è soprattutto assenza di paura e per questo, è molto positivo prendersi cura delle nostre relazioni, condividere momenti, tempo, dettagli

Sentiti libero di rilassarti, sfuggire al più presto alla routine e divertirti con i tuoi amici, colleghi di lavoro, coniuge o

i tuoi cari che migliorano il tuo mondo.


Il costo psicologico di dare tutto in una relazione

Il costo psicologico di dare tutto in una relazione

Dare tutto quando l'altra persona non è allo stesso livello di impegno può essere distruttivo per il nostro benessere psicologico, motivo per cui dobbiamo prestare attenzione ad esso. Tutti quelli che danno una relazione possono avere un costo psicologico brutale per noi. Tuttavia, è qualcosa che facciamo molto più di quanto pensiamo, sia che la società ci spinga lì o perché ci è stato insegnato in quel modo.

(Sesso e relazioni)

Quando una bassa autostima diventa il tuo peggior nemico

Quando una bassa autostima diventa il tuo peggior nemico

Gran parte del nostro equilibrio emotivo dipende dalla nostra autostima. La scarsa autostima può influenzare negativamente tutti gli aspetti della nostra vita . Sapevi che la bassa autostima può trasformarsi nel tuo peggior nemico? L'autostima è qualcosa che abbiamo nelle nostre mani, ma la lasciamo coscientemente agli altri.

(Sesso e relazioni)