Channeling emozioni attraverso il cibo

Channeling emozioni attraverso il cibo

, in modo che queste non sono le emozioni che decidono ciò che mangiamo ed evitare cibi abuso calorico è sempre bene avere per i cibi sani come frutta.

Quando abbiamo siamo annoiati, siamo depressi, ansiosi, mangiamo . Attraverso il cibo proiettiamo molti sentimenti, e non è sempre salutare.

Nel seguente articolo ti diciamo perché spesso canalizziamo le emozioni attraverso il cibo.

La dieta è emotivo

Non è qualcosa di nuovo. Più che il cibo bisogno fisico, in molti casi, il cibo diventa uno stimolo per le nostre frustrazioni, tristezza o amarezza.

D'altra parte, in ogni civiltà alimenti sono anche associati con feste, celebrazioni o incontri con persone care . Questo è il motivo per cui un buon pasto con una buona discussione può essere terapeutico.

E 'molto difficile non collegare il cibo alle emozioni, perché è un'abitudine ereditata da generazioni.

il problema si verifica quando i sentimenti associati con il cibo non sono gratificanti o benefattori.

i famosi disturbi alimentari si basano su questo "rapporto malsano" con ciò che mangiamo.

cibo può diventare una necessità, una negazione o di proiezione problemi emotivi noi soffrono e che non siamo stati in grado di risolvere.

Mangia da ansia, depressione o la noia può avere un effetto calmante, ma il n è solo temporanea.

Inoltre, essere consapevoli che in questo momento, la scelta del cibo non è oggettiva , ma spesso ci scelgono le cose malsane dolci , patatine fritte, salate o grassi.

Se aggiungiamo in aggiunta a ciò il f è che il numero di alimenti contenenti additivi aumenta, è difficile scegliere di mangiare un frutto (per esempio), invece di biscotti al cioccolato quando siamo tristi.

La prossima volta che abbiamo bisogno di trovare conforto andremo ovviamente a quegli alimenti che ci rendono dipendenti es

:. anche Come fa il cervello reagisce quando ci fermiamo a mangiare zucchero

quando e perché preferiamo il cibo di incanalare le emozioni? ?

le ragioni per cui abbiamo scelto alcuni cibi possono essere diverse, anche se alcuni sono comuni e colpiscono la maggior parte della popolazione:

stress

Si comporta la perdita del controllo sul tipo e la quantità di cibo ingerito. Forse qualche sottolineato la gente mangia e altri meno.

quello che è certo è che questa emozione non ci permette di prendere tempo per preparare i pasti più elaborati e salutari cosa ha porta alla selezione di cibi malsani

Insoddisfazione del corpo

Questo è il caso più comune negli adolescenti. In questo caso IAL adottare abitudini alimentari troppo restrittive o più rigorose, e quindi consumare zuccheri e grassi a causa della depressione che causa l'obesità e il sovrappeso.

Noia

stiamo mentendo-in divano o sul letto senza sapere cosa fare e abbiamo scelto di andare in cucina, aprire il frigorifero e mangiare, , come se si trattasse di un'attività che ci ha intrattenuto.

Questo accade anche quando facciamo un lavoro quotidiano al lavoro o semplicemente quando guardiamo la TV.

male essere o rabbia

Dopo un paio di discussione, un problema familiare o di un evento imprevisto è probabile che abbiamo scelto di mangiare di più. E tutto questo per incanalare la rabbia o la discussione attraverso il cibo.

Depressione, tristezza o lutto

Molte persone, quando sono tristi, mangiano troppo, specialmente cibi dolci. L'immagine tipica della depressione è una persona sdraiata a letto con una grande pentola di ghiaccio

Una domanda che sorge di fronte a questo: Perché scegliamo di mangiare cose malsane per incanalare le emozioni? Cosa ci fa mangiare cibi calorici, grassi, salati o dolci invece di cibi sani?

Per capire questo, dobbiamo parlare di ricompensa cerebrale. Ci sono esperienze che attivano nella mente una sorta di "pulsante" che ci motiva a ripetere certi comportamenti.

Ogni volta che facciamo qualcosa che richiede molto lavoro o 'sforzo, siamo' felici 'comprando un indumento, andando in un ristorante o in qualsiasi altro regalo.

Le tre esperienze che attivano il pulsante di ricompensa nel cervello sono:

  • Sesso
  • relazioni sociali
  • cibo

da queste esperienze del sistema limbico emozionale si collega al centri del piacere con la dopamina.

il rilascio di questo neurotrasmettitore produce ormoni come, ad esempio, endorfine che ci causano piacere, gratificazione e gioia

Proprio come può accadere con sostanze che creano dipendenza (alcol, tabacco, droghe), il cibo agisce in modo tale che ingerendolo, ci sentiamo allegri, i suoi e lo spazio di per un momento dimentichiamo i problemi.

Ma perché scegliamo cibi malsani per incanalare le emozioni che ci governano? È semplicemente una questione di sopravvivenza.

  • Nei tempi antichi i nostri antenati avrebbero trascorso settimane senza mangiare.
  • Quando finalmente trovarono il cibo, il cervello "diede la priorità" a i prodotti più calorici perché potrebbero riempire le riserve di energia.

Cioè, mangiare cose grasse o zuccherine attiva (e continua ad attivare) la ricompensa cerebrale.

Ti consigliamo di leggi: 25 alimenti per perdere peso senza perdere energia

Come evitare di canalizzare le emozioni attraverso il cibo

Questo processo potrebbe richiedere mesi, ma ne vale la pena provare. In breve tempo dovremmo ridurre il consumo di cibi calorici e optare per alternative più sane.

Un consiglio più che efficace è mettere un cesto di frutta in vista quando entriamo in cucina. Un'altra tecnica è quella di andare a fare compere dopo pranzo per non comprare senza pensare.

Forse sarebbe bello nascondere prodotti non salutari e prendersi il tempo per cucinare piatti più variegati .


Fai attenzione a bere!

Fai attenzione a bere!

Bevande dolci, bevande leggere, bibite, caffè, tè, infusi ... Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciò che bevi? Noi Scopriamo i segreti di queste bevande, secondo le rivelazioni fatte dopo vari studi condotti negli ultimi decenni, e presentiamo bevande altamente raccomandate che possono essere preparate a casa!

(Buone abitudini)

10 Oggetti personali che non dovrebbero mai essere prestati

10 Oggetti personali che non dovrebbero mai essere prestati

Molte persone non hanno problemi a prestare i propri prodotti per l'igiene personale con amici, parenti o persone di cui si fidano. A prima vista non sembra importare molto, ma è un modo ovvio per trasmettere infezioni e malattie. Alcune persone non sanno nemmeno cosa siano questi oggetti e perché dovrebbero essere usati esclusivamente per uso personale.

(Buone abitudini)