8 Errori comuni nella scelta della biancheria intima

8 Errori comuni nella scelta della biancheria intima

Biancheria intima è più importante di quanto pensi, perché non è altro che una seconda pelle.

A volte, tuttavia, ci lasciamo trasportare dalle mode e finiamo per commettere errori che influiscono sul nostro benessere.

1. Non indossare indumenti intimi

Se hai l'abitudine di indossare biancheria intima molto stretta, dovresti sapere che possono causare infezioni e irritazioni nell'area genitale.

Nel caso degli uomini, è dannoso per la salute dei testicoli e può diminuire la fertilità

Vedi anche: 8 alimenti che devi mangiare per prendersi cura della tua flora vaginale

La soluzione

Optare per biancheria intima sfusa Se lo desideri, puoi indossare abiti stretti per un tempo molto breve, ma questo non dovrebbe diventare un'abitudine.

2. Evitare stringhe

Le stringhe sono sconsigliate anche se stai cercando di mantenere la tua salute.

Infatti, a causa dell'attrito che la corda produce inevitabilmente, l'ano e la vagina finiscono per avere contatti

Tutto ciò può portare a infezioni vaginali

Nel caso degli uomini, che usano sempre più stringhe, questo rischio scompare e non è più solo una questione di estetica

3. Usa biancheria intima con tessuto traspirante

La biancheria intima dovrebbe respirare sempre con tessuti traspiranti per renderli il più confortevole possibile

Evitare biancheria intima in seta o lycra Anche se possono sembrare più sexy, dovresti sapere che sono tessuti non traspiranti e che la pelle dei genitali deve essere in grado di respirare.

La soluzione

Il meglio è usare mutandine o mutande cotone che ti aiuterà a evitare le infezioni. Proprio come le mutande attillate, puoi tenere la seta e il pizzo per le occasioni speciali.

4. Non cambiare le mutandine ogni giorno

La biancheria intima deve essere sempre cambiata ogni giorno. E se si suda, ancora di più. Intimo sudato o sporco smette di proteggere le parti intime dei batteri, lo sai.

Inoltre, se metti un nuovo paio di mutandine e fai sport, è meglio cambiarlo in di nuovo.

5. Fai attenzione ai prodotti con cui lavi le mutande

Alcuni prodotti chimici trovati per lavare biancheria intima possono essere irritanti, quindi fai attenzione!

Eviterai di avere problemi di pelle come irritazioni o infezioni.

Non lasciatevi ingannare da un piacevole profumo floreale e guardate l'etichetta per conoscere le sostanze chimiche che contengono poiché possono danneggiare la pelle sensibile dei genitali.

  • La cosa migliore è usare un sapone neutro o un bucato senza profumo

6. Per coloro che non indossano biancheria intima

Se sei una di quelle persone che non indossano biancheria intima, considera almeno una serie di precauzioni igieniche.

La soluzione

Dovrai applicare tutte le raccomandazioni precedentemente esposte ai vestiti che usi e che sono in contatto con la tua zona intimo.

Presta particolare attenzione alle cuciture per evitare che si strofino la pelle e che soffrivi di irritazione.

Dormi con i pantaloni o le mutande?

Secondo uno studio condotto nel 2012, negli uomini, il calore eccessivo nell'area intima può influenzare la qualità dello sperma.

Ricorda che durante questi ore di sonno, i genitali possono respirare e sudare a seconda dei casi.

Ti consigliamo di leggere: Non dormire bene in età prescolare può causare problemi di comportamento futuri

8. La tua biancheria intima non è la tua tasca

Hai mai usato il reggiseno come tasca per mettere soldi o carta? È dannoso per la salute, a causa della quantità di batteri che può essere trovata su questa banconota o carta.

È meglio tenere la biancheria pulita, asciutta e scegliere un tessuto

Indossare la biancheria intima per tutto il giorno è la cosa più salutare e, se devi farne a meno, è sicuramente di notte.

Ricorda che questi consigli sono particolarmente importanti quando pratichi sport. In questo momento, la pelle ha più contatto con l'umidità e i batteri dei vestiti, che possono più facilmente causare un'infezione

Immagine principale di © wikiHow.com


Infiammazione dei linfonodi: qual è la causa?

Infiammazione dei linfonodi: qual è la causa?

Prima di tutto, vogliamo dirti che l'infiammazione dei gangli non è di eccessiva importanza, specialmente quando è dovuta a un'infezione. Tuttavia, è sempre consigliabile verificare le condizioni dei suoi nodi per garantire che non v'è altra malattia, e nel caso di infiammazione, meglio consultare un medico.

(Buone abitudini)

Quali sono le buone ragioni per smettere di consumare zucchero?

Quali sono le buone ragioni per smettere di consumare zucchero?

Lo zucchero è un prodotto molto vecchio Estratto di canna da zucchero Si dice che sia stato coltivato in India e conosciuto dai greci e dai romani come miele indiano. Eppure, i cinesi conoscevano il processo di estrazione e raffinazione della canna da zucchero molto prima. Lo sapevate che oggi si chiama zucchero tutti i carboidrati che si dissolvono nel acqua facilmente?

(Buone abitudini)