Distacco: non essere posseduto da nulla

Distacco: non essere posseduto da nulla

La parola "distacco" è molto di moda in tutte le opere e gruppi di sviluppo personale e spiritualità.

Ma con la moltiplicazione delle fonti di informazione, noi Tendiamo a confondere termini e concetti.

Il distacco non significa che non dobbiamo possedere nulla o che dobbiamo costruire relazioni affettive in cui evitiamo di associarci con altri, anche se questi collegamenti ci permettono di

Il distacco è qualcosa di più intimo e più essenziale per il nostro equilibrio psicologico ed emotivo.

Si tratta semplicemente di evitare le cose e le persone che

Dobbiamo essere in grado di donarci liberamente agli altri, per costruire relazioni più armoniose e rispettose che non lasciano spazio alla dipendenza, ictimization e frasi come " senza di te non sono niente "

Ti invitiamo a pensare a questo argomento più avanti in questo articolo.

L'allegato e il distacco

Il termine distacco ha le sue radici nel buddismo. Tuttavia, nel campo della pedagogia e della psicologia, è anche usato.

Parliamo di educazione e relazioni basati su un legame sano, su legami forti.

La stessa parola può quindi assumere concetti separati che dobbiamo comprendere per costruire relazioni più oneste e per essere più rispettosi degli altri.

Attaccamento sano

Per il buddismo, l'attaccamento è una delle maggiori fonti di sofferenza. Tuttavia, questo termine non è correlato all'istruzione o alle relazioni interpersonali.

Vediamolo in dettaglio.

Leggi anche: le cose accadono per caso?

Umani, quando è nato, ha bisogno della sua specie per sopravvivere. Ha anche bisogno di sentirsi al sicuro per capire il mondo che lo circonda.

  • L'educazione è un collegamento salutare in cui i genitori rispondono ai bisogni del loro bambino, in cui gli offrono un mondo sicuro. Carezze, abbracci e affetto creano un legame alimentato dall'amore. Questi sono comportamenti essenziali per il buon sviluppo del bambino.
  • D'altro canto, le relazioni affettive basate su un legame maturo sono quelle stabilite tra due persone libere e adulte , che Desidero costruire una relazione rispettosa e felice.
  • Abbiamo bisogno di assicurare la connessione che abbiamo con le persone che amiamo, e ciò significa sviluppare un attaccamento che ci permetta di sentirci sicuri, di sentirci uniti al mondo. chi ci ama e chi amiamo

Distacco per proteggere la nostra integrità personale

Approfondiamo ora il concetto di distacco. Questo termine significa, in assoluto, rinunciare a ciò che abbiamo, perché l'abbandono di tutte le cose che possediamo sarebbe un modo per raggiungere la felicità.

Ti consigliamo anche: Lavori per vivere, non non vivere per lavorare

Tuttavia, le carenze sono uno dei maggiori fattori di incertezza, paura e tristezza.

È anche vero che dipendenze, atteggiamenti che ci attaccano alle cose o anche le persone non importanti sono fonti di sofferenza.

  • Se costruiamo le nostre vite attorno a una persona, così tanto che la nostra felicità dipende dal suo stato d'animo, dai suoi capricci e dal suo comportamento, c'è ha qualcosa che dobbiamo cambiare per raggiungere la vera pace interiore.
  • Se siamo "attaccati" alla nostra famiglia in modo tale da non osare vivere le nostre vite lontano dal nostro universo parentale, c'è anche qualcosa che dobbiamo cambiare.
  • Se ci concentriamo troppo sul nostro lavoro, con l'esclusiva necessità di scalare la scala sociale, guadagnare più soldi per possedere più cose e avere uno status più alto, c'è qualcosa che dobbiamo cambiare perché ci dimentichiamo di essere felici

Il distacco è una forma di integrità personale, perché ci permette di ricordare che la felicità non deve essere cercata dalla parte degli altri o dall'accumulazione di beni materiali.

La felicità nasce da prima in noi, perché sentiamo persone complete, libere e mature.

Leggi anche: Arriverà un giorno in cui scoprirai che valeva l'attesa

Come applicare il distacco nella tua vita quotidiana

  • Accetta l'incertezza. Quando imposti un obiettivo, non focalizza la tua attenzione sull'esito Impara dal processo e accetta l'incertezza inerente ai tuoi progetti, è fondamentale.
  • Non mettere a fuoco il tuo benessere e felicità basati su ciò che gli altri fanno o non fanno. È una fonte di sofferenza che dobbiamo sapere per allontanarci da noi.
  • Cerca di dipendere solo dalle tue azioni e di essere ricettivo a coloro che agiscono spontaneamente con te.

Se sei ossessionato dal fatto che gli altri debbano fare le cose per te quotidianamente, vivrai in un'insoddisfazione permanente.

  • Non confondere il desiderio con il bisogno. Queste non sono le stesse cose. Potresti avere il desiderio di vincere alla lotteria, ma non devi necessariamente vincere il jackpot per risolvere tutti i tuoi problemi.
  • Le persone insicure sono quelle che tendono ad attaccare troppo le persone intorno a loro che vogliono avere i beni più materiali perché vengono a colmare le loro carenze emotive
  • Prenditi cura della tua autostima, colma le tue carenze con certezze. Renditi consapevole di essere una persona completa, capace non solo per essere felici, ma anche per rendere felici gli altri.


La chiave per educare i bambini: la semplicità

La chiave per educare i bambini: la semplicità

Educare i bambini è un'arte che è in continua evoluzione in base alla storia e alla cultura. Ora hanno un sacco di scelta e di molte più risorse che permettono loro di espandersi le loro prospettive in un futuro abbastanza promettente ma è bene dare il maggior numero di scelte da più piccolo si consiglia di leggere:.

(Sesso e relazioni)

Carenze emotive: mancanza di cibo per l'anima

Carenze emotive: mancanza di cibo per l'anima

Le carenze emotive sono anche la causa di molti dolori. Perché le carezze guariscono, perché gli abbracci ci fanno bene, ci portano sicurezza e sicurezza. amore, e perché uno sguardo pieno di affetto è un modo per rallegrare l'anima. Questo potrebbe sorprendere molti. Una persona può ammalarsi se non ha ricevuto questo tipo di rinforzo positivo trasmesso attraverso parole, atti e carezze pieni di sentimenti?

(Sesso e relazioni)