I vantaggi del camminare a piedi nudi

I vantaggi del camminare a piedi nudi

Contrariamente a quanto molti pensano camminare a piedi nudi ci porta molti benefici in termini di salute. Infatti, grazie a questo semplice gesto possiamo fare lavorare tutti i muscoli del piede . Certo, più lo facciamo costantemente, più rafforziamo i nostri piedi.

Quando non si è abituati a fare questo tipo di attività, è necessario farlo con cura. È quindi molto importante per riscaldarsi prima di tacere e iniziare a sentire la sensazione di libertà offerta dal camminare senza scarpe. Può essere fatto per quindici o venti minuti i primi giorni.

Che cos'è

Gli studi hanno dimostrato che quando si mettono i piedi in contatto diretto con la terra, beneficiano immediatamente di una moltitudine di benefici per la salute, per il corpo e la mente Come tutti sappiamo, ci sono molte terminazioni nervose nei nostri piedi. Non appena entrano in contatto con la terra, aiutiamo il nostro corpo ad eliminare elementi nocivi come stress o ansia.

Il più raccomandato è farlo direttamente con la terra, oppure camminare a piedi nudi sul prato e all'aperto Ma per coloro che non hanno questa possibilità, puoi anche farlo a casa, sia che il pavimento sia in legno o cemento.

benefici del camminare a piedi nudi

  • Stimolare la circolazione sanguigna, che consente sia migliore ossigenazione
  • Permettere al corpo di eliminare con maggiore facilità una buona quantità di grasso e di tossine
  • Elimina stress, depressione e nevrosi, rendendo il nostro sistema nervoso più forte
  • Prevenire le vene varicose. Infatti, quando rafforziamo il sistema venoso, otteniamo una migliore distribuzione dei nutrienti in tutto il nostro corpo.
  • Quando camminiamo scalzi, facciamo pressione su tutte le terminazioni nervose che sono collegate a diversi organi del corpo. Questo è ciò che ci permette di trattare alcune malattie create dall'ostruzione di questi canali energetici chiamati i meridiani.

C'è una terapia chiamata riflessologia . Quest'ultimo consiste nel rilasciare energie accumulate che non fluiscono naturalmente. Se questo è il caso, possono apparire molti tipi di patologie, soprattutto a causa di un sistema nervoso troppo disturbato. Questa liberazione è possibile grazie alla pressione dei punti strategici che si trovano sotto le piante dei piedi. Quando si cammina senza scarpe, questi punti sono naturalmente schiacciati. Poi veniamo a rilassarci, il che naturalmente migliora la nostra salute. Tuttavia, questo è molto più efficace quando lo fai camminando a piedi nudi nel prato.

Ricorda ...

Anche se questa è una terapia rilassante che è abbastanza semplice da eseguire, devi ancora prendere alcune precauzioni. In effetti, ci possono essere alcuni elementi nel terreno che potrebbero influenzare o ferire i nostri piedi. Allo stesso modo, è essenziale iniziare gradualmente. I tuoi muscoli diventeranno più forti e potrai aumentare la durata delle tue passeggiate.

E tu, hai l'abitudine di camminare scalzi?


La tua posizione notturna dice molto su di te

La tua posizione notturna dice molto su di te

Hai una posizione preferita quando ti offri alle braccia di Morpheus? Non stiamo parlando di quello che prendi coscientemente quando vai a letto, ma quello che adotti quando dormi bene. Questa domanda è importante perché la tua posizione notturna dice molto su di te. Ti spiegheremo tutto. Dimmi come dormi, ti dirò chi sei Le indagini su ciò che sta accadendo nel corpo e nella mente dell'essere umano quando dorme sono molto Molti il professor Chris Idzikowski ha dedicato molto del suo tempo a studiando il rapporto tra posizione notturna e personalità.

(Buone abitudini)

La Francia vieta lo spreco alimentare nei supermercati

La Francia vieta lo spreco alimentare nei supermercati

Lo spreco di cibo in tutto il mondo è stato oggetto di polemiche e rifiuto per molti decenni. Si stima che ogni anno oltre 1,3 milioni di tonnellate di cibo andare alla spazzatura quando in molte parti del mondo, moriamo di malnutrizione e fame. Per molti anni, abbiamo faticato a ridurre il numero, ma i risultati degli studi dimostrano che c'è ancora una perdita annuale La critica principale contro i grandi distributori è che spesso buttano via molto del loro cibo invece di darlo ai più poveri.

(Buone abitudini)